Un ospedale da campo della CRI anche al Santa Maria di Terni

 
Chiama o scrivi in redazione


Un ospedale da campo anche al Santa Maria di Terni

Un ospedale da campo della CRI anche al Santa Maria di Terni

Un altro ospedale da campo: questa volta al Santa Maria di Terni. L’emergenza dei posti letto anche lì diventa sempre più grave. La regione ha infatti chiamato la Croce rossa italiana che si occuperà in coordinamento con la Protezione civile nazionale, di montarlo e di gestirlo. Lo riporta oggi la Nazione Umbria.

L’ospedale ospiterà venti pazienti Covid a bassa intensità. Il primo sopralluogo di Protezione civile regionale e Croce rossa, in arrivo da Roma e Legnano, è previsto nella giornata di oggi per verificare la fattività dell’operazione. Il montaggio dovrebbe essere previsto per venerdì. Il personale della Cri ha già garantito che riuscirà a renderlo operativo in 48 ore. Il supporto logistico sarà poi fornito dai volontari dell’Umbria. La Croce rossa per la pandemia ha già allestito una struttura simile a Nuoro, in Liguria e a Roma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*