Mazzetta dai una paziente per saltare liste d’attesa, condannato chirurgo

Mazzetta dai una paziente per saltare liste d'attesa, condannato chirurgo

Mazzetta dai una paziente per saltare liste d’attesa, condannato chirurgo

Fu sorpreso nel 2014 a riscuotere 300 euro da una paziente che doveva essere sottoposta a un intervento chirurgico all’addome e ne avrebbe percepito altri 700 dopo l’operazione. Un medico chirurgo in servizio all’ospedale di Terni è stato chiamato a risarcire il danno. La Procura della Corte dei Conti chiede, infatti, un risarcimento di 10 mila euro.

Quei soldi, secondo quanto ricostruito, servivano per saltare le liste d’attesa e anticipare così i tempi dell’intervento chirurgico. Il medico aveva scelto la strada del patteggiamento ed era stato condannato a un anno e quattro mesi di reclusione con pena sospesa. Ieri mattina il caso ripercorso davanti alla magistratura e il sostituto procuratore ha evidenziato il danno arrecato all’ospedale di Terni.

 

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
16 × 8 =