Incidente stradale sulla E45: auto si ribalta, conducente ferita

La conducente è stata consegnata alle cure del 118

Incidente stradale sulla E45: auto si ribalta, conducente ferita

Incidente stradale sulla E45: auto si ribalta, conducente ferita

Incidente stradale sulla E45 – Ieri notte, intorno alle 22, lungo la E45 in direzione sud, tra Umbertide e Pierantonio, si è verificato un incidente stradale. Un’automobile, in circostanze ancora da chiarire, ha improvvisamente perso il controllo e si è ribaltata, facendo tutto da sola.

I Vigili del Fuoco di Città di Castello sono prontamente intervenuti sul luogo dell’incidente la vettura, senza alcun coinvolgimento esterno, era finita capovolta sulla carreggiata.

La conducente dell’auto è stata tempestivamente soccorsa e affidata alle cure del personale medico del servizio 118, che ha raggiunto rapidamente il luogo dell’incidente. Le sue condizioni sono state valutate con la massima attenzione, ma sembra che la fortuna abbia giocato a suo favore, considerando le circostanze straordinarie dell’accaduto.

Le autorità competenti sono state avvisate dell’accaduto e sul posto è arrivata anche la Polizia di Stato per svolgere i rilievi necessari e comprendere le dinamiche. Al momento, resta ancora da chiarire come abbia potuto verificarsi un incidente così insolito e senza coinvolgimento di altri veicoli.


La strada statale 3 bis Tiberina (SS 3 bis) è una strada statale italiana che collega Terni a Ravenna, percorrendo il territorio della valle del Tevere e quella del Savio. Oggi, questa importante arteria stradale dell’Italia Centrale è costituita da una superstrada a due carreggiate separate da spartitraffico centrale a due corsie per senso di marcia la quale ha sostituito un ben più antico tracciato. Fino al 2009, una porzione di qualche centinaio di metri presso località Romagnano (comune di Sant’Agata Feltria), era sotto l’amministrazione della provincia di Pesaro Urbino, e di conseguenza passava per la regione Marche.

Attualmente questa arteria è la superstrada più lunga d’Italia dato che il suo tracciato si estende per più di 250 km. La sua gestione è interamente a carico dell’ANAS. È spesso nota come E45 poiché il tracciato da Cesena a Terni fa parte di tale strada europea, mentre il rimanente tratto fino a Ravenna è integrato nella E55.

Nel secondo decennio degli anni 2000 il tratto toscano finale prima di Verghereto è stato più volte fonte di criticità e limitazioni alla circolazione a seguito di logorio dell’infrastruttura, condizione pubblicizzata da alcuni video denunce emerse in rete riguardo all’ammaloramento dei viadotti Puleto e Tevere 4, culminata con la chiusura della strada a seguito del sequestro del tratto interessato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*