Due persone indagate per la morte di Alessio Galletti

Due persone indagate per la morte di Alessio Galletti

La Procura di Perugia ha aperto un fascicolo per omicidio stradale a seguito della morte di Alessio Galletti, il ragazzo di 18 anni tamponato da un’auto e poi investito da un’altra vettura che sopraggiungeva. A riferirlo è il sostituto procuratore Manuela Comodi. In base ai primi rilievi effettuati dai vigili, una 49enne al volante della Toyota avrebbe tamponato e fatto cadere Alessio Galletti mentre stava per svoltare e imboccare la via di casa e una 67enne che viaggiava su una Nissan Terrano lo avrebbe investito. Entrambe le donne sono state sottoposte a tutti gli esami del caso e sono risultate negative. Già disposta l’autopsia sulla salma del giovanissimo, che dovrebbe essere eseguita sabato dal medico legale Massimo Lancia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*