Arrestato pusher straniero a Foligno, aveva cocaina pronta da vendere

Arrestato pusher straniero a Foligno, aveva cocaina pronta da vendere

Arrestato pusher straniero a Foligno, aveva cocaina pronta da vendere  Continua senza sosta l’impegno dei Carabinieri della Compagnia di Foligno nella prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti. Questa volta a finire nel mirino dei militari della Benemerita è stato un 23enne di nazionalità albanese, domiciliato a Milano, irregolare sul territorio nazionale.

Nella serata di venerdì 5 ottobre, gli uomini della Stazione di Spello, nel corso di servizio finalizzato ad infrenare👀👀👀 il traffico di sostanze stupefacenti nell’area Folignate, si sono messi sulle tracce del 23enne che, con fare sospetto, si aggirava per le vie del centro storico di Foligno. Il successivo controllo e la perquisizione personale hanno permesso di trovare indosso all’uomo, 7 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, già confezionata in dosi e pronta per essere venduta al dettaglio, oltre a moneta contante di vario taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

LEGGI ANCHE: Foligno, un arresto per droga da parte dei Carabinieri

Le analisi condotte presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti (L.A.S.S.) del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Perugia hanno confermato l’ottima qualità della sostanza sequestrata, il cui quantitativo avrebbe fruttato al dettaglio circa 500 euro.

L’uomo è stato quindi arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e tradotto il giorno seguente dinanzi l’Autorità Giudiziaria di Spoleto che, a termine della convalida e del giudizio direttissimo, ha disposto per lui il divieto di dimora nel comune di Foligno e l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria di Milano che dovrà anche avviare la procedura di espulsione. (Arma dei Carabinieri)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*