Alluvione Villa Pitignano, 120 richieste intervento, oggi riapre sottopasso

Una nuova riunione si è tenuta bel pomeriggio di Martedì 24 agosto

Alluvione Villa Pitignano, 120 richieste intervento, domani riapre sottopasso

Una nuova riunione si è tenuta bel pomeriggio di Martedì 24 agosto al COC di Perugia, sulla situazione emergenziale creata ieri dal maltempo in alcune zone della città. All’incontro hanno partecipato l’assessore ai Lavori Pubblici, l’Assessore alla Sicurezza e Protezione Civile del Comune di Perugia, il Dirigente della Protezione Civile, il Dirigente dell’Ambiente ed Energia, il Dirigente della Mobilità e Infrastrutture, la Polizia Locale, i tecnici del Comune, della Comunicazione e l’Ing. Perri dei Vigili del Fuoco di Perugia.
Da quanto comunicato risultano centoventi le richieste di intervento da parte dei cittadini arrivate oggi ai numeri della Protezione Civile del Comune di Perugia, che verranno evase nei prossimi giorni.

Dopo i primi interventi inoltre è stato stabilito che il sottopasso di Villa Ptignano verrà riaperto domani pomeriggio, mentre sempre domani si effettueranno le prime verifiche tecniche al fabbricato evacuato, al fine di far rientrare a casa le nove famiglie.

In merito al fango posizionato ai lati della strada, si informa che domani verrà completamento rimosso. Quanto alla viabilità, resta chiusa la strada Ponte Felcino – Ponte Pattoli, nel tratto tra Ponte Pattoli e Villa Pitignano, mentre sono state riaperte via Casciolana e via della Ghisa nella zona industriale di Ponte Felcino. Da domani, infine, verrà potenziato il servizio di Gesenu per il ripristino dei contenitori, la pulizia delle strade e il servizio di smaltimento dei rifiuti ingombranti.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*