Mezzi a Motore sui Sentieri: La Presidente Tesei Promette Chiarezza

Nel Consiglio Regionale dell'Umbria, discussione sui veicoli motorizzati

Mezzi a Motore sui Sentieri: La Presidente Tesei Promette Chiarezza

Mezzi a Motore sui Sentieri: La Presidente Tesei Promette Chiarezza

Mezzi a Motore – Il Consiglio Regionale dell’Umbria è tornato a discutere della delicata questione dei mezzi a motore sui sentieri, dopo la recente mobilitazione che ha animato le scorse settimane. In risposta a un’interrogazione presentata da Michele Bettarelli del Partito Democratico (Pd), la presidente Tesei ha affrontato il tema, dichiarando la volontà di garantire una “civile convivenza fra tutti”. L’interrogazione chiedeva alla maggioranza di ritirare o almeno sospendere gli effetti di un emendamento proposto dalla consigliera leghista Manuela Puletti e approvato nell’assemblea alla fine del 2023.

La presidente Tesei ha chiarito che l’obiettivo non è liberalizzare completamente l’accesso dei veicoli a motore, ma fornire chiarezza su dove è consentito o vietato il transito. Ha annunciato l’intenzione di incrementare le risorse per l’installazione di cartelli di divieto, attualmente limitate a soli 10mila euro l’anno. Tuttavia, rimane l’incertezza riguardo a cosa accadrà durante il periodo transitorio.

Durante la stessa sessione, è stata approvata all’unanimità un’importante proposta di legge presentata da Eleonora Pace di Fratelli d’Italia. Questa proposta mira a impedire gli appalti al massimo ribasso nel settore dei servizi alla persona. Al contrario, la mozione bipartisan annunciata in sostegno degli agricoltori umbri è stata rinviata in Commissione con 14 voti favorevoli e uno contrario. Questa mozione, che ha l’obiettivo di supportare gli agricoltori locali, è stata oggetto di attesa e dibattito.

Fuori da Palazzo Cesaroni, una rappresentanza di lavoratori del settore primario, senza trattori questa volta, ha manifestato il proprio sostegno. La giornata si è caratterizzata per l’attenzione a questioni cruciali, evidenziando la complessità e l’importanza delle decisioni che il Consiglio Regionale si trova a dover prendere in materia di circolazione sui sentieri e supporto agli agricoltori umbri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*