Incidente nipoti Papa, muoiono tre parenti del Pontefice

Tre familiari di Papa Francesco: la moglie e i figli di suo nipote hanno perso la vita in un incidente stradale a Cordoba, in Argentina. Il nipote del Pontefice, Emanuel Horacio Bergoglio di 35 anni, è ricoverato in gravi condizioni. L’uomo era alla guida della sua Chevrolet Spin, poco dopo la mezzanotte, quando ha investito un camion che trasportava mais, all’altezza della località James Craik. Il camion, raccontano alcuni testimoni, stava uscendo da una stazione di servizio e il nipote di Bergoglio lo ha colpito lateralmente. Emanuel, ha riferito l’agenzia DyN, è il figlio del fratello defunto del Papa, Alberto Bergoglio e, a causa dell’impatto violento, sono morti sua moglie, Valeria Carmona di 39 anni, e i suoi due figli, Antonio e Jose, rispettivamente di 8 mesi e 2 anni. La donna e il neonato sono morti sul colpo, Jose invece in ospedale, mentre stavano cercando di soccorrerlo.

Il nipote del Pontefice è stato ricoverato all’ospedale Pasteur di Villa Maria. Dall’ospedale, Sergio Arroyo ha confermato che l’uomo è in pericolo di vita e la prognosi è riservata. “E’ entrato all’una di notte – si legge nel referto medico – con traumi multipli, frattura esposta dell’omero destro e lesione epatica, per la quale è stato operato. E’ collegato a una macchina per l’assistenza respiratoria”. Il conducente del camion Ford Cargo, Raul Pombo, 60 anni, è rimasto illeso.

“Il Papa è stato informato del tragico incidente avvenuto in Argentina ad alcuni suoi familiari, ne è profondamente addolorato”, ha fatto sapere in una nota padre Federico Lombardi, portavoce vaticano. Francesco, aggiunge Lombardi, “chiede a tutti coloro che partecipano al suo dolore di unirsi a lui nella preghiera”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*