Uomo trasportato a Torino con l’elisoccorso, grazie a operatori sanitari coinvolti

Escursionista di Terni muore dopo caduta sul monte Terminillo

Uomo trasportato a Torino con l’elisoccorso, grazie a operatori sanitari coinvolti

Un esercito di persone si è mobilitato per salvare la vita a un uomo in gravi condizioni di salute. Se non fosse stato per loro, avremmo raccontato la cosa in altro modo. Grazie a tutti gli operatori sanitari coinvolti, grazie alla centrale operativa del 118 di Perugia, per la prontezza dell’intervento effettuato. E’ quanto comunica la Usl Umbria 1 di Città di Castello che, nel ringraziare anche i vigili del fuoco del distaccamento di Città di Castello e la polizia locale di Città di Castello, ha comunicato il trasferimento dell’uomo con elisoccorso a Torino.

«La UO Cardiologia e la Direzione di presidio insieme alla Centrale Operativa di 118 – scrive in una nota – questa mattina ha attivato l’eliambulanza di Fabriano per effettuare il trasferimento. Un uomo di 66 anni è stato trasferito con l’elisoccorso dall’ospedale di Città di Castello al Centro di Trapianto Cardiaco dell’ospedale Le Molinette di Torino. L’uomo, già sottoposto ad un trapianto di cuore effettuato a Torino nel mese di marzo, era stato ricoverato nei giorni scorsi presso l’unità operativa di Cardiologia del presidio ospedaliero di Città di Castello dove i medici, vista la gravità delle sue condizioni, hanno concordato con i colleghi piemontesi il trasferimento presso il Centro di Trapianto Cardiaco dell’Ospedale Le Molinette».

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
23 × 17 =