Vertenza Balcke Dürr, sciopero sospeso fino all’incontro con l’azienda

Vertenza Balcke Dürr, sciopero sospeso fino all’incontro con l’azienda Le Segreterie di Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil e la R.S.U. dello stabilimento Balcke Dürr di Fontignano (Pg) hanno svolto un incontro con la direzione aziendale, su richiesta di quest’ultima, per affrontare la situazione di crisi attuale.

La direzione aziendale ha evidenziato una criticità in ordine alla proclamazione dello sciopero, per l’incapacità di portare a termine delle lavorazioni attualmente presenti in azienda ed in particolare di una commessa che è stata già acquisita da Balcke Dürr e che la direzione aziendale ha confermato come presente all’interno dello stabilimento. La fondamentale precisazione del fatto che la commessa in questione sarà lavorata all’interno del sito produttivo di Fontignano, ha convinto i lavoratori e i sindacati ad un ulteriore passo in avanti, in termini di responsabilità.

Dopo aver svolto un’assemblea con gli stessi lavoratori, che sono rimasti ore in attesa di un riscontro, si è così deciso di sospendere lo sciopero, pur mantenendo lo stato di agitazione in quanto le problematiche, le drammatiche preoccupazioni che hanno indotto i dipendenti ad incrociare le braccia, rimangono tutte presenti sopra il tavolo di confronto.

Lo sciopero viene sospeso fino a mercoledì, data in cui a Roma, Mutares (multinazionale proprietaria del sito) e la delegazione sindacale si confronteranno sui temi e i nodi rimasti irrisolti in questa fase, vale a dire l’impegno a mantenere l’attività produttiva all’interno del sito di Fontignano. I sindacati hanno già convocato un’assemblea per il giorno successivo all’incontro, giovedì 6 dicembre, nella quale i lavoratori discuteranno quanto emerso nel confronto a Roma.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*