Taser anche ai carabinieri, Polizia, Rpc Umbria Marche e Finanza

Il taser si aggiunge agli altri strumenti a disposizione del personale delle Forze di polizia

Taser anche ai carabinieri, Polizia, Rpc Umbria Marche e Finanza

Come ufficializzato dal Ministero dell’Interno, a partire dal prossimo 30 maggio, anche il personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza della Provincia di Perugia, sarà dotato dell’arma a impulsi elettrici “taser”.

La pistola elettrica inizialmente sarà data in dotazione agli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, agli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Umbria Marche e agli agenti dell’Ufficio Controllo del Territorio del Commissariato di Assisi. L’utilizzazione dell’arma ad impulsi elettrici, negli altri uffici della Polizia di Stato della provincia, avverrà invece nei prossimi mesi.

Parimenti l’Arma dei Carabinieri ha completato il ciclo di approvvigionamento logistico ed addestrativo distribuendo i dispositivi alle proprie articolazioni, in particolare ai militari dei Nuclei Radiomobili e Aliquote di pronto intervento presso le Compagnie.

Inizieranno a fare uso della pistola, alla data del 30 maggio, Perugia e Assisi; successivamente, secondo un calendario, saranno operativi anche i comandi di Foligno, Spoleto, Città della Pieve, Città di castello, Gubbio, Todi e Norcia.

Per la Guardia di Finanza, al momento, le pistole taser saranno in dotazione al Gruppo di PerugiaSezione Anti Terrorismo e Pronto Impiego. Il taser si aggiunge agli altri strumenti a disposizione del personale delle Forze di polizia che, per il suo utilizzo, è stato sottoposto ad uno specifico corso di formazione – sia giuridico che pratico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*