Non solo pattuglie in auto, ma anche in servizio appiedato

 
Chiama o scrivi in redazione


Non solo pattuglie in auto, ma anche in servizio appiedato

Non solo pattuglie in auto, ma anche in servizio appiedato

Non solo pattuglie in auto, ma anche in servizio appiedato per incrementare la prevenzione e la repressione dei reati nella zona di Fontivegge. A richiederlo è il Gruppo consiliare Lega Perugia per voce del capogruppo Lorenzo Mattioni che tramite l’assessore comunale con delega alla sicurezza Luca Merli intende dare un ulteriore sostegno ai cittadini che abitano nella zona della stazione, in via Campo Di Marte e via Canali.

“L’ultimo fatto di cronaca della rapina subita da una donna nei pressi di via della Ferrovia – spiega il consigliere Lorenzo Mattioni – deve necessariamente segnare un ulteriore cambio di passo nel controllo di questa zona. Voglio evidenziare l’enorme e positivo lavoro di tutte le forze dell’ordine e dei militari in questi mesi: nella vicenda della donna rapinata, grazie ai controlli sistematici nel quartiere, la pattuglia si è presentata sul posto in pochi minuti rintracciando il rapinatore nella zona di Fontivegge.

Lega a Fontivegge
Li ringrazio , perché anche a seguito di un personale controllo, la collaborazione interforze garantisce la presenza di una pattuglia ogni quindici minuti circa. Ora i fatti dimostrano che non basta solo la frequente, ma troppo rapida presenza. Ancora una volta chiederemo, tramite l’assessore Luca Merli, che ad ogni passaggio corrisponda una attività appiedata tra i portici e le vie menzionate”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*