Litiga col suo datore di lavoro e chiama la polizia, ma non gli è andata bene

Il romeno ha diversi precedenti penali

Litiga col suo datore di lavoro e chiama la polizia, ma non gli è andata bene

Litiga col suo datore di lavoro e chiama la polizia, ma non gli è andata bene

Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia, a seguito di chiamata al numero di emergenza, sono intervenuti in Via Gallenga per una lite tra un uomo e il suo datore di lavoro.

Giunti sul posto, gli operatori hanno ascoltato colui che li aveva chiamati – un cittadino romeno, classe 1993 – che ha raccontato di avere problemi di contratto con il titolare della pizzeria in cui lavora.

Il romeno ha diversi precedenti penali

Gli agenti, dopo averlo invitato a consultare il suo avvocato, lo hanno identificato constatando che il 29enne risultava gravato da numerosi precedenti per reati attinenti al possesso di oggetti atti ad offendere, per minacce e in materia di stupefacenti.

Da una verifica più approfondita, inoltre, è emerso che il ragazzo era destinatario anche di un divieto di ritorno nel Comune di Perugia emesso dal Questore lo scorso 8 febbraio, valido per tre anni.

Gli agenti, a quel punto, hanno accompagnato il 29enne presso gli uffici della Questura dove, al termine delle attività di rito, è stato deferito per il reato di inottemperanza alla misura di prevenzione personale emessa dal Questore.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*