Carabinieri del Noe e Procura della Repubblica all’Ast di Terni

 
Chiama o scrivi in redazione


Carabinieri del Noe e Procura della Repubblica all'Ast di Terni

Carabinieri del Noe e Procura della Repubblica all’Ast di Terni

I carabinieri del Noe e la Procura della Repubblica hanno effettuato un sopralluogo all’Ast di Terni nell’ambito della maxi inchiesta, coordinata dal procuratore Alberto Liguori, su emissioni inquinanti e gestione dei rifiuti in città. L’ispezione si è svolta ieri, alla presenza della polizia giudiziaria in alcuni reparti dello stabilimento siderurgico.

Il sopralluogo è finalizzato ad acquisire materiale da sottoporre ad analisi presso i centri specializzati indicati dalla Procura di Terni. Sull’inquinamento ambientale della Conca ternana c’è un fascicolo aperto in Procura  un anno fa.

L’inchiesta ha come obiettivo quello di accertare eventuali correlazioni tra l’inquinamento di aria, suolo e acqua e l’insorgenza di alcune patologie. Al momento non risultano indagati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*