Karate umbro sul tetto del mondo, Rossi e Giannoni in finale

Karate umbro sul tetto del mondo, Rossi e Giannoni in finale
Rossi e Giannoni

Karate umbro sul tetto del mondo, Rossi e Giannoni in finale

Al termine delle prima giornata di gara ai Campionati del Mondo di karate versione IKU, in corso a Maribor in Slovenia, Rossi Lorenzo nella categoria juniores e Giannoni Samuele nella categoria cadetti si sono qualificati per la finale di domani mattina.

Due sono state le prove che hanno determinato prima i migliori 12 e poi i 6 finalisti che domani si aggiudicheranno il titolo.

Entrambi gli atleti della Hagakure Perugia Karate si sono comportati egregiamente qualificandosi entrambi con il miglior punteggio. Se alla vigilia della trasferta l’ipotesi podio era quasi un sogno, dopo le ottime prove di questa mattina qualche ambizione in più i ragazzi del maestro Rubicondi l’avanzano, anche in virtù del fatto che il punteggio ottenuto nella prima prova si sommerà a quello che otterranno domani mattina.

 Rossi Lorenzo ottiene 21.3, stesso punteggio di Di Crescenzo l’altro italiano in categoria  dietro di loro in ordine atleti di Brasile, Irlanda , Marocco e Serbia.

Giannoni Samuele primo anche lui con 21.3 seguito a 21.2 dall’altro italiano Carlinfante Francesco e poi dietro atleti rispettivamente di Inghilterra, Slovenia, Argentina e Russia.

Evidente la supremazia azzurra grazie all’ottimo lavoro svolto dalla Federazione Italiana Karate. Adesso si tratta di stare concentrati ed è proprio il caso di dire con i piedi ben saldati a terra anzi sul tatami e tentare di confermare la posizione attuale. E leggendo le loro dichiarazioni a caldo sembrano tutt’altro che deconcentrati, ma anzi carichi e con centrati al punto giusto. Samuele “Sono molto contento di questa qualificazione perché è un grandissimo passo verso il podio e domani daremo il massimo per coronare questo grande sogno”

Lorenzo “Sono molto felice per questa prima esibizione nonostante la difficoltà della categoria e domani mattina darò il massimo per non deludere il sostegno ricevuto in questi giorni”.  Lo staff e i compagni di dojo dell’Hagakure sono già in fermento per la prova di domani.

Karate umbro sul tetto del mondo

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*