Ricordo dell’arcivescovo mons. Cesare Pagani

mons-cesare-pagani(UJ.com3.0) PERUGIA – «Dio, anche nella nostra Chiesa, ha sempre inviato i suoi messaggeri, i suoi profeti, perché facessero risplendere la luce di Cristo. Uno di questi è stato il vescovo Cesare Pagani, morto 25 anni fa. Egli fu un apostolo e un testimone luminoso per la Diocesi di Perugia-Città della Pieve. Morì relativamente giovane, col cuore squarciato da un infarto, mentre era nel pieno del suo apostolato. Egli seppe trasmettere alla nostra Chiesa la primavera e il vento del Concilio. Amò i giovani e sui fidò di loro. Voleva che stessero insieme. Diceva: “Chi ha il coraggio di vivere insieme, impara la scienza della felicità”. Vivere insieme è “vivere da Dio”. Mons. Pagani annunciò, senza mezzi termini, Cristo, la Luce che irradia il volto di Dio, e seppe, inoltre, portare a tutti un messaggio di speranza, diceva: “Solo la speranza, fondata su Dio, è strada per il futuro”». Con queste parole l’arcivescovo mons. Gualtiero Bassetti ha ricordato la figura del suo predecessore mons. Cesare Pagani ai giovani, durante la loro tradizionale Veglia di preghiera di Quaresima in cattedrale, lo scorso 7 marzo, dedicata proprio a questa grande figura di Pastore nel riflettere sul suo motto episcopale: “Alla luce del tuo volto”.

 

La Veglia di preghiera dei giovani ha aperto le celebrazioni del 25° anniversario della morte di mons. Pagani avvenuta il 12 marzo 1988, che proseguiranno martedì 12 marzo, alle ore 18, nella cattedrale di San Lorenzo con la concelebrazione eucaristica di suffragio presieduta da mons. Bassetti insieme all’arcivescovo emerito mons. Giuseppe Chiaretti e ai vescovi di Città di Castello mons. Domenico Cancian e di Foligno mons. Gualtiero Sigismondi, allievo di mons. Pagani. Sempre il 12 marzo, nelle S. Messe che saranno celebrate nelle chiese dell’Archidiocesi si pregherà per mons. Pagani.

 

Seguiranno in settimana altri due significativi appuntamenti. Giovedì 14, alle ore 18, presso la Sala dei Notari del palazzo comunale dei Priori in Perugia, si terrà il convegno pastorale sul tema “Il lavoro che cambia, il lavoro che manca: attese dei giovani e delle famiglie”. Relazionerà il prof. Stefano Zamagni, docente di economia presso l’Università degli Studi di Bologna. L’evento è rivolto in maniera particolare ai giovani. Sabato 16, alle ore 15.30, sempre presso la Sala del Notari, si svolgerà il convegno di studi sul tema “Per il bene di tutti. La Chiesa e i laici del Concilio nell’opera di Mons. Cesare Pagani”. Interverranno mons. Gualtiero Sigismondi, vescovo di Foligno, il dott. Stefano Bravi dell’Università degli Studi di Perugia e il giudice Pier Giorgio Lignani, presidente della Terza Sezione del Consiglio di Stato. Seguirà (ore 18) la celebrazione eucaristica in San Lorenzo. Il convegno intende approfondire l’ecclesiologia di mons. Pagani in riferimento al laicato, nella prospettiva sia dell’impegno ecclesiale che della testimonianza secolare.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*