Legge elettorale, Galgano (SC): avanti con la battaglia…

Legge sull'ambiente, in tre piazze dell'Umbria per raccogliere firme

Legge elettorale, Galgano (SC): avanti con la battaglia…. “Legge elettorale, rispettiamo la sentenza del Tar dell’Umbria ma la nostra battaglia per tutelare gli elettori umbri continua con il procedimento di fronte al giudice ordinario di Perugia”. Così la deputata di Scelta Civica, Adriana Galgano all’indomani del rigetto della richiesta di annullamento dell’atto di proclamazione degli eletti presentata dagli esponenti dell’opposizione di palazzo Cesaroni da parte del Tribunale amministrativo.

“Restiamo convinti che la normativa leda il diritto di voto perché non garantisce un’equa rappresentatività alle forze politiche – continua la parlamentare – Con il Comitato per la democrazia in Umbria abbiamo presentato ricorso al tribunale di Perugia, prima udienza fissata per il 4 novembre, per ribadire che le leggi elettorali non possono essere pensate a misura di partito ma devono, in primis – sottolinea Galgano – garantire la migliore rappresentazione delle scelte degli elettori.

Quella umbra non lo fa e con il premio di maggioranza e quello al miglior perdente, falsa l’esito del voto consegnando il governo della Regione a coalizioni che hanno raccolto appena il 23% dei consensi degli aventi diritto”.

“Aspettiamo di vedere come si pronuncerà il tribunale di Perugia – chiude la deputata di SC – ma siamo più motivati che mai a far valere le ragioni degli elettori e il loro diritto di voto garantito dalla Costituzione. La nostra è una democrazia rappresentativa e l’Umbria non può fare eccezione”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*