Auto in fiamme a Bastia, incendio sviluppato nel vano motore

Sul posto, per le indagini del caso, i Carabinieri del nucleo radiomobile di Assisi, al seguito del maggiore, Marco Sivori

Auto in fiamme a Bastia, incendio sviluppato nel vano motore
Incendio via Fani Bastia Umbra

Auto in fiamme a Bastia, incendio sviluppato nel vano motore

L’incendio, che ieri sera ha distrutto una Audi A3 a Bastia Umbra, si sarebbe sviluppato nel vano motore della station wagon tedesca. L’allarme, riferiscono i Vigili del fuoco di Assisi, è scattato attorno alle 21,30. La vettura, di proprietà di un immobiliarista, era parcheggiata sotto  un’abitazione situata in via Fani, a poca distanza dai giardini pubblici della Città. Chi, in qualche modo è stato testimone della vicenda, ha raccontato che le fiamme si sono sviluppate rapidamente e il fumo ha annerito i mattoncini degli appartamenti del palazzo fino al quarto piano.

La velocità con cui l’incendio si è alimentato è dipesa anche da fatto che la potente vettura tedesca era parcheggiata proprio sopra la griglia del parcheggio sotterraneo e l’areazione ha alimentato l’incendio.

Fuoco veloce e potentissimo, tant’è che in un attimo, tutto ciò che si trovava vicino all’auto dell’immobiliarista, è diventato incandescente. Proprio lì c’è un negozio e l’arredo esterno si è, letteralmente, liquefatto a causa del grande calore. I pezzi delle guarnizioni dell’arredamento esterno sono finiti su un’altra automobile, parcheggiata accanto a quella andata a fuoco. Si tratta di una Audi A1 i cui danni, per fortuna sono stati più contenuti.

«Da poco – racconta il proprietario dell’auto – avevo portato la vettura a fare il tagliando e avevo rimarcato che, dopo lo spegnimento, il motore presentava una sorta di prosecuzione anomala dell’attività». Difficile, quindi, stabilire le cause tecniche che hanno provocato il surriscaldamento e l’avviamento delle fiamme.

Sul posto, per le indagini del caso, i Carabinieri del nucleo radiomobile di Assisi, al seguito del maggiore, Marco Sivori. In supporto anche una pattuglia del commissariato della Città Serafica. Nessuna persona è rimasta ferita

Flickr Album Gallery Powered By: Weblizar

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*