A Campello sul Clitunno (Pg), domenica 13 novembre: “Festa dei Frantoi e dei Castelli”

Al via domenica 13 novembre a Campello sul Clitunno (Pg),

al centro della fascia Olivata Assisi-Spoleto

la “Festa dei Frantoi e dei Castelli”

evento di punta del cartellone di Frantoi Aperti in Umbria

 

In programma per il primo giorno “Una intera giornata nel Castello di Pissignano Alto”

Inizierà domenica 13 novembre 2022, a Campello sul Clitunno (Pg), al centro della Fascia Olivata Assisi-Spoleto, la “Festa dei Frantoi e dei Castelli”, uno degli eventi oleo-gastronomici di punta del programma di Frantoi Aperti in Umbria, che valorizza il prodotto principe del territorio, l’olio extravergine di oliva, in abbinamento al tartufo pregiato, e che terminerà domenica 20 novembre 2022.

Ad essere protagonista della giornata di domenica 13 novembre sarà il Castello di Pissignano, antico borgo immerso nel paesaggio della collina olivata, che si erge appena sopra il Tempietto sul Clitunno, Patrimonio UNESCO del sito seriale “Longobardi in Italia”.

Nella suggestiva cornice del borgo medievale di San Benedetto, a Pissignano alto, si terrà una intera giornata al castello, durante la quale produttori di olio e.v.o. e delle altre produzioni locali presenteranno i loro prodotti in “Olio e Musica” una esposizione accompagnata dalle note del pianoforte. Artisti, poeti ed innovatori, allestiranno gli spazi del borgo, le vie, le case condividendo le loro passioni e i loro saperi tramite racconti, laboratori artigiani e momenti musicali, coinvolgendo i visitatori con l’ausilio dei Tarocchi, come nel castello di Calvino, raccontando storie di autoproduzione, indicando percorsi possibili all’interno del borgo e tessendo la trama di una comunità in cui i destini di ciascuno si possono incrociare con quelli degli altri.

Nel Castello infatti, dalle 10 alle 18.30, si terrà “Selvatica | Di Sana Pianta, il borgo dei destini incrociati” con piccoli nuclei di eventi, in un percorso che sarà segnato dalle Carte dei Tarocchi: ore 11:00 e ore 14.00 dialogo con Carlotta Flora Calderazzo, “La vita nei segni” con lettura dei Tarocchi”; ore 11.30 e ore 14.00 una “sana” chiacchierata con lo storico delle tradizioni Ivo Picchiarelli. Alle ore 12.00 inoltre due artisti daranno vita ad un “Aperitivo e performance” presso la Chiesa di San Benedetto, dove la proiezione dei video di animazione di Giada Fuccelli sarà accompagnata dalla musica del violoncello di Andrea Rellini.

Dalle prime ore del mattino (dalle ore 8.00), la comunità ed i visitatori potranno ritrovarsi accanto al forno collettivo del Castello di Pissignano che verrà acceso per la preparazione della colazione, offerta dal Comitato Civico Lizori, prima della partenza del trekking tra fiabe e natura, in partenza alle ore 9.30 dalla Piazzetta del Castello di Pissignano. Una passeggiata per bambini dai 5 ai 12 anni e loro genitori, accompagnata dalla narrazione di fiabe tra i boschi e gli olivi, guidata dall’artista Loretta Bonamente che coinvolgerà i bambini nel racconto di storie sugli alberi, gli olivi e l’olio.

Ai bambini è inoltre dedicata l’attività pomeridiana tra le vie del castello, quando Loretta Bonamente guiderà i più piccoli tra giochi, sfide e prove di coraggio al castello, per eleggere Re Olivo e Regina Oliva (ore 15.00 – 17.00).

Numerose saranno le occasioni di esperienze gastronomiche di conoscenza ed assaggio: il forno di comunità sarà luogo di incontro per uno scambio “intorno al forno” (ore 10.00) sulle farine da grani antichi, raccontate tra una focaccia calda e un bicchiere di vino dal fornaio insieme a Valentina Dugo, chef ed imprenditrice agricola; alle ore 10.00 si terrà “Tartufo Experience” una passeggiata tra il foliage dei boschi alla ricerca del tartufo nero pregiato in compagnia di cani ed esperti cavatori a cura di Tartufi Alfonso Fortunati; mentre alle ore 15.30 ci sarà la degustazione guidata di Olio Evo di qualità dei produttori del territorio a cura dell’assaggiatrice Angela Canale capo Panel della Dop Umbria e nella Piazza del Castello, dalle 11.00 alle 18.00, assaggi di Pane e Olio e.v.o. intorno al fuoco.

Diverse anche le occasioni di scoperta delle emergenze culturali e paesaggistiche del territorio, dalle ore 10.00 alle 17.00, sarà infatti possibile visitare il Palazzo Ducale Trinci e le due mostre allestite all’interno: “Hortus Lizori” esposizione di circa trenta tavole che raccolgono la sfida progettuale di giovani dottorandi di ricerca con proposte di rigenerazione paesaggistica e del borgo e la mostra “La Piccola Musica del Paesaggio” dell’architetto, paesaggista Franco Zagari. Nell’occasione della “Festa dei Frantoi e dei castelli” le visite saranno guidate dai dottorandi di ricerca che hanno partecipato al workshop da cui sono emersi i lavori progettuali in mostra (Le due mostre resteranno aperte al pubblico fino a marzo 2023). Infine alle ore 14.30 si terrà la visita guidata del Castello di Pissignano.

Tutti coloro che parteciperanno alle iniziative in programma al Castello di Pissignano, dalle ore 13.00 alle 15.00, potranno condividere un brunch presso la Piazzetta del Castello che sarà accompagnato dalla musica di Baldo&Papero, dove echi di blues, funk, jazz, rock suonati tra chitarre, contrabbasso e armonica a bocca, si mescoleranno al canto a due voci.

Durante l’intera giornata di domenica 13 novembre è previsto un servizio navetta di collegamento che dalla piazza di Pissignano porterà i visitatori al castello di Pissignano (ore 8.00 – 20.00), inoltre dalle ore 11.00 alle 14.00 sarà possibile visitare in autonomia, il Tempietto sul Clitunno, monumento che fa parte del sito seriale UNESCO “I Longobardi in Italia. I luoghi del potere (568-774 d.C.)”.

Per informazioni

Add Comunicazione Ufficio Stampa ed Eventi

www.festadeifrantoi.it

 

Michela Federici

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*