Adescata, ricattata e violentata, condannato a 10 anni di reclusione

 
Chiama o scrivi in redazione


Adescata, ricattata e violentata, condannato a 10 anni di reclusione

Adescata, ricattata e violentata, condannato a 10 anni di reclusione

Un 25enne albanese è stato condannato a dieci anni di reclusione e al pagamento di una provvisionale di 30 mila euro. L’uomo è accusato di aver adescato su Facebook una 31enne perugina. I fatti risalgono al settembre 2018.

L’uomo si era creato un profilo falso con cui ha carpito la sua fiducia. I due sono diventati amici e lei gli ha inviato foto di parti intime. Poi l’ha costretta ad avere rapporti sessuali con lui per evitare che il marito entrasse in possesso delle foto hot che gli aveva inviato in chat.

La ragazza ha acconsentito per due volte e poi ha chiesto aiuto, prima a un investigatore privato e poi ai carabinieri. Il 25enne è stato arrestato al terzo appuntamento. La sentenza è stata emessa martedì mattina dal tribunale collegiale di Perugia. Il pm aveva chiesto per lui una pena di 5 anni e 4 mesi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*