Perugina, Galgano (Sc): il Governo faccia pressing su Nestlè

Perugina, Galgano (Sc): il Governo faccia pressing su Nestlè

Perugina, Galgano (Sc): il Governo faccia pressing su Nestlè

“La vertenza della Perugina è una battaglia che tutti gli umbri devono conoscere e supportare perché lo stabilimento di San Sisto è parte integrante della nostra identità ed è un tassello importante dell’economia locale”. Anche la deputata di Scelta Civica, Adriana Galgano ha sottoscritto, al gazebo allestito dagli operai in piazza della Repubblica a Perugia, il documento che i sindacati presenteranno a Nestlè per chiedere il rilancio dell’azienda annunciando di aver chiesto al segretario Zanetti di sottoporre all’attenzione del premier Renzi, durante il prossimo incontro, la questione della nomina del nuovo sottosegretario al Mise per le vertenze e il caso Perugina.

“Ben venga, quindi, l’iniziativa di portare la vertenza in strada mantenendo alta l’attenzione dei cittadini sulla trattativa in atto – afferma – tuttavia è fondamentale che sia anche il Governo ad occuparsi della Perugina e che si apra il tavolo annunciato a febbraio da De Vincenti, e non ancora convocato, nominando subito il sottosegretario che funga da interlocutore per le vertenze. La trattativa va condotta al Mise – evidenzia Galgano – per sollecitare Nestlè ad ufficializzare la strategia per lo stabilimento di San Sisto. Anche perché la multinazionale sta investendo milioni di euro in Germania e Spagna. In contemporanea – chiude la deputata – dobbiamo riformare la politica industriale del nostro Paese per attrarre nuovi investimenti e dunque attivare quell’effetto moltiplicatore che rappresenta uno degli stimoli primari per rimettere in moto la nostra economia e generare nuovi posti di lavoro”.

Perugina, Galgano

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*