Sub morti, slittano accertamenti su bombole

Gli accertamenti irripetibili sulle bombole usate dai tre sub umbri morti durante un’immersione alle Formiche di Grosseto domenica 10 agosto, slittano a domani a Bergamo.

In un primo momento erano previsti per oggi, 20 agosto 2014. Ad eseguirli, saranno gli esperti della ditta lombarda individuata dai consulenti della procura di Grosseto.

All’accertamento sarà presente anche l’avvocato Riccardo Lottini, il legale che assiste l’unico indagato, Andrea Montrone, titolare del diving di Talamone che aveva fornito le bombole ai sub.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*