Prima trasferta stagionale per la Sir Safety Conad Perugia

Prima trasferta stagionale per la Sir Safety Conad Perugia
Massimo COLACI, ricezione durante Sir Safety Conad PERUGIA - Top Volley CISTERNA, 1ª giornata Superlega Credem Banca, Campionato Italiano di Pallavolo Maschile Serie A1 2021-22. presso PalaBarton Perugia IT, 10 ottobre 2021. Foto: BENDA per Sir Volley [riferimento file: 2021-10-10/_NZ61984]

Prima trasferta stagionale per la Sir Safety Conad Perugia

Parte oggi nel primo pomeriggio la comitiva bianconera con direzione Verona dove domani, con fischio d’inizio alle ore 18:00 e davanti alle telecamere di Raisport, i Block Devils sfideranno i padroni di casa del Verona Volley per la seconda giornata di Superlega. Dopo la vittoria di domenica scorsa all’esordio contro Cisterna e dopo una settimana di intenso lavoro, i bianconeri vanno a caccia del bis contro la giovane e talentuosa compagine scaligera guidata in panchina da Radostin Stoytchev.


Da Simone Camardese
Ufficio Stampa Sir Safety Conad Perugia


Nikola Grbic ed il suo staff hanno spinto molto negli ultimi giorni sul gioco di squadra e sull’affinità tra i reparti curando in particolare tutta la fase break, a partire dal servizio e finendo con la correlazione muro-difesa. La squadra è sembrata in buone condizioni ed in crescita ed il tecnico serbo sembra orientato a confermare la formazione di domenica scorsa con unico ballottaggio al centro tra Mengozzi ed il rientrante Ricci, riserva che probabilmente Grbic scioglierà solo al termine della rifinitura di domattina all’AGSM Forum. Per il resto dovrebbero partire inizialmente Giannelli in regia, Rychlicki in diagonale, Solè altro centrale, Leon ed Anderson martelli ricevitori e Colaci libero.

Stoytchev, coach gialloblu, ha effettuato molta rotazione nella prima giornata di Superlega con Verona sconfitta in tre set, due dei quali però terminati ai vantaggi, a Trento. Al netto di possibili variazioni, l’iniziale 6+1 potrebbe essere quello con Spirito in regia, il danese Jensen in diagonale, il serbo Nikolic e Cortesia centrali, lo sloveno Mozic ed il bulgaro Asparuhov schiacciatori di posto quattro e Bonami libero.

Tanti centimetri a muro, tanti battitori insidiosi ed il talento di Mozic, classe 2002 dal futuro assicurato, alcune delle armi scaligere da disinnescare per Leon e compagni, chiamati ad una prova di spessore sia sotto il profilo tecnico che sotto l’aspetto caratteriale per tornare a Perugia con i tre punti in palio.

PRECEDENTI

Trenta i precedenti tra le due formazioni. 24 i successi di Perugia, 6 le vittorie di Verona. L’ultimo confronto diretto il 19 dicembre 2020 al PalaBarton di Perugia per la quarta di ritorno della Superlega 20-21 con vittoria dei bianconeri in quattro set (25-20, 25-22, 26-28, 25-20).

EX DELLA PARTITA

Cinque gli ex, di cui quattro in campo, nel match tra Verona e Perugia e tutti nel roster bianconero. Si tratta di Massimo Colaci, a Verona dal 2008 al 2010, di Stefano Mengozzi, in gialloblu dal 2016 al 2018, di Sebastian Solé, nella rosa scaligera dal 2018 al 2020, e di Thijs Ter Horst, protagonista all’AGSM Forum dal 2011 al 2014. Partita da ex in panchina anche per Nikola Grbic, tecnico veronese dal 2016 al 2019.

PROBABILI FORMAZIONI:

VERONA VOLLEY: Spirito-Jensen, Nikolic-Cortesia, Asparuhov-Mozic, Bonami libero. All. Stoytchev.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Giannelli-Rychlicki, Mengozzi-Solè, Leon-Anderson, Colaci libero. All. Grbic.
Arbitri: Mauro Goitre – Dominga Lot

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*