Giovanni Palatucci ex Questore di Fiume Giusto tra le Nazioni

Anche la Polizia di Stato di Perugia lo ha ricordato

Giovanni Palatucci ex Questore di Fiume Giusto tra le Nazioni

Giovanni Palatucci ex Questore di Fiume Giusto tra le Nazioni

Giovanni Palatucci ex Questore – Anche la Polizia di Stato di Perugia ha ricordato ieri mattina, presso il Parco della Verbanella, Giovanni Palatucci – ex Questore di Fiume, Medaglia d’oro al merito civile e “Giusto tra le Nazioni” – nell’anniversario della sua morte avvenuta il 10 febbraio del 1945 nel campo di concentramento di Dachau.

Questore Giuseppe Bellassai

Nel corso di una breve cerimonia, che si è svolta presso l’albero intitolato all’eroe Palatucci – che salvò oltre 5mila ebrei dai campi di sterminio – il Questore di Perugia Giuseppe Bellassai ha deposto, in un clima di grande commozione, una corona d’alloro dinanzi alla targa commemorativa alla presenza del Prefetto di Perugia, Armando Gradone; dell’Arcivescovo, Mons. Ivan Maffeis; delle Autorità civili e militari della provincia di Perugia.

Nel suo intervento, il Questore di Perugia ha ripercorso le tappe principali della vita di Palatucci sottolineando la necessità di guardare al passato che “non è mai soltanto passato: è parte di noi e ci indica la strada da percorrere e quella da non prendere”.

Presenti alla commemorazione anche una rappresentanza del 220° corso allievi agenti della Polizia di Stato dell’Istituto per Sovrintendenti di Spoleto “R. Lanari”; la Presidente dell’Associazione Italia-Israele, Maria Luciana Buseghin e la Direttrice del Museo della Memoria di Assisi, Marina Rosati.

“Abbiamo voluto una cerimonia sobria e semplice come era lui” ha detto il Questore Bellassai che nel ricordare Palatucci ha sottolineato: “Era un uomo normale che in un clima di generale follia è rimasto fedele ai suoi valori e allo Stato”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*