Il lavoro sia parte della vita di una persona non una minaccia

Il lavoro sia parte della vita di una persona non una minaccia

da Laura Agea (Capo delegazione del Movimento 5 Stelle Europa)
Il lavoro sia parte della vita di una persona non una minaccia

Come capo delegazione del Movimento 5 Stelle in Europa desidero esprimere la mia vicinanza alla famiglia ed un augurio di pronta guarigione all’operaio che ieri, a Perugia, in via Calindri, è precipitato da un ponteggio mentre stava lavorando alla ristrutturazione di un balcone. È l’ennesimo incidente sul lavoro che si verifica nella provincia di Perugia in questi primi mesi del 2019.

Ad ogni notizia di questo tipo il mio impegno relativamente alla necessità di mantenere alta la guardia sulla sicurezza nei luoghi di lavoro si rinnova. Credo che molti passi siano stati fatti, con la revisione della direttiva cancerogeni, il nuovo regolamento DPI (dispositivi di protezione individuale) ed il testo unico di sicurezza. Molto altro c’è ancora da fare e non si deve perdere più tempo. Proseguirò il mio lavoro, in questo ambito, con determinazione, in modo che il lavoro sia parte della vita di una persona e non una potenziale minaccia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
27 ⁄ 9 =