Tampone faringeo Covid-19 in carcere cominciate procedure cliniche

 
Chiama o scrivi in redazione


Tampone faringeo Covid-19 in carcere cominciate procedure cliniche

Tampone faringeo Covid-19 in carcere cominciate procedure cliniche

Negli istituti penitenziari Umbri,  in questi giorni sono iniziate le procedure cliniche per eseguire il tampone faringeo Covid-19, a tutto il personale. Una notizia sicuramente positiva, inoltre le stesse procedure saranno estese anche a tutta la popolazione detenuta.

La Uilpa ringrazia tutto il personale tecnico e amministrativo che in questa situazione drammatica emergenziale, ha espresso alto senso di responsabilità e professionalità anche senza adeguati sistemi di protezione, garantendo una continua ed efficiente assistenza operativa, anche nei confronti dei soggetti detenuti al fine di evitare, per quanto possibile, qualsiasi elemento turbativo che avrebbe potuto riflettersi negativamente sotto il profilo della sicurezza, anche sanitaria, dell’intero sistema penitenziario regionale.

Questa sindacato estende i ringraziamenti a tutte le Autorità che hanno consentito quanto segnalato, in particolare al Signor Prefetto di Perugia, all’Assessore alla Sanità Umbra, al Presidente della assemblea legislativa regionale, all’Assessore regionale alla Sanità Umbria, al Presidente della Regione Umbria, al Direttore del servizio sanitario igiene e sanità Umbria ASL 1 e infine al Signor Provveditore dell’amministrazione penitenziaria Toscana- Umbria.

Ringraziamo inoltre, il Comando provinciale Vigili del fuoco di Perugia  per aver dato inizio alle procedure di sanificazione manto stradale dell’istituto penitenziario di Perugia Capanne.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*