Umbria terza al Miglior Sommelier d’Italia, Premio Franciacorta

Terzo classificato Maurizio Dante Filippi di Baschi (TR)

Umbria terza al Miglior Sommelier d'Italia, Premio Franciacorta
Maurizio Dante Filippi

Umbria terza al Miglior Sommelier d’Italia, Premio Franciacorta

L’Associazione Italiana Sommelier dell’Umbria è orgogliosa di avere tra i migliori sommelier d’Italia Maurizio Dante Filippi, della delegazione Ais di Todi-Orvieto. Una competizione sofferta e all’ultimo tastevin che, nella giornata di domenica a Milano, ha visto contendersi il concorso “Miglior sommelier d’Italia – Premio Franciacorta” tra i 17 finalisti. Prove di abilità nelle quali il sommelier di Baschi si è abilmente destreggiato, tra descrizioni organolettiche, riconoscimenti delle tipologie di vino nel calice, fino alla prova di abbinamento con il cibo.

“Partecipare a un nazionale – dichiara Maurizio Dante Filippi – è porre uno step sempre più alto, è un mettersi in gioco, è concretizzare una preparazione che non è solo finalizzata al concorso ma è volta al continuo approfondimento quotidiano. Mi sono messo in gioco in una competizione molto dura, sofferta e inaspettata nella quale si mescolano la parte emozionale e la felicità di chi, come me, fa questo lavoro con passione e impegno costante. Ma la strada è ancora lunga, ho ancora molto da imparare e ne sono felice”.

Una soddisfazione condivisa tra i delegati e tutti i partecipanti al 49° Congresso Nazionale dell’associazione tenutosi nel capoluogo meneghino, e dal presidente dell’Ais Umbria: “Con molto orgoglio e soddisfazione – dichiara Sandro Camilli – celebriamo il nostro sommelier Maurizio che, con impegno e costanza, ha dimostrato di essere tra i migliori, portando l’Umbria sull’ambito podio. I nostri complimenti vanno anche alla delegazione toscana che, con i colleghi Andrea Galanti e Massimo Tortora, si è aggiudicata rispettivamente primo e secondo posto”.

La premiazione con il presidente Ais Umbria Sandro Camilli e il presidente Ais Antonello Maietta

Sommelier

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*