GRANDE PARTECIPAZIONE PER LA GIORNATA ECOLOGICA A CARBONESCA

carbonesca_1(Uj.com 3.0) GUBBIO – Bella l’iniziativa della Pro Loco di Carbonesca. Sabato 29 marzo una quarantina di volontari, membri dell’associazione, si sono ritrovati lungo alcuni tratti della Strada Provinciale 240, al di fuori dell’ambito paesano, per una giornata dedicata all’ambiente e volta a sensibilizzare la cittadinanza sull’adozione di comportamenti corretti in tema di abbandono dei rifiuti. Le operazioni di rimozione dei rifiuti stessi, sono iniziate sin dalla prima mattina, con la collaborazione del servizio di nettezza urbana del Comune di Gubbio, all’interno di un percorso stradale di circa cinque chilometri. Ingente il quantitativo di materiale raccolto (pneumatici, oltre dieci quintali tra rifiuti solidi urbani, vetro e plastica) e accuratamente differenziato, tra la zona boschiva adiacente e lungo il tratto stradale.  Al termine del duro e minuzioso lavoro, per tutti i partecipanti è arrivata la giusta ricompensa: un ricco e gustoso pranzo organizzato dalla Pro Loco, presso la propria struttura e caratterizzato da un clima allegro e festoso. “Ci teniamo a ringraziare – ammette il Presidente dell’Associazione Simone Paciotti – quanti hanno preso parte a questa giornata e fornito il loro prezioso contributo. La speranza è quella di aver lanciato un messaggio ecologico, che possa essere recepito soprattutto da chi si rende spesso responsabile del degrado ambientale e stradale. La Pro Loco è molto sensibile al tema dell’ambiente e questa attività di pulizia “straordinaria” si affianca all’ordinaria attività che svolge a proprie spese e con propri mezzi presso il parco pubblico del paese”. Messe da parte, almeno per il momento, le questioni legate al rispetto della natura, l’associazione è pronta ad affrontare un mese di aprile ricco di iniziative. A partire da quelle correlate alla festività pasquale, processione (venerdì 18) e tombola (lunedì 21), per concludersi con la Festa dell’Anziano (25) e I canti dei maggiaioli per il paese (30).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*