E’ PARTITA LA SECONDA EDIZIONE DI PERUGIA LOVE FILM FESTIVAL

perugia love film festival
La conferenza stampa di apertura

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – E’ partita la seconda edizione di Perugia Love Film Festival che fino a lunedì 9 maggio animerà il capoluogo umbro tra proiezioni, concerti e ospiti illustri. L’evento che ruota attorno ai cinque rioni cittadini è dedicato al cinema e ha come filo conduttore l’amore, declinato in tutte le sue forme. Ad aprire la conferenza stampa che ha dato il via all’evento patrocinato da Regione Umbria, Comune di Perugia, Università degli studi di Perugia, Luiss creative business center e Agiscuola, è stato il direttore artistico Daniele Corvi nell’azienda Metalprogetti official sponsor di ‘Plff’. “L’amore si muove – annuncia – vedendo l’entusiasmo che il festival sta generando, ma questo è solo un punto partenza per volare sempre più in alto. E pensare che è nato tutto per gioco nell’ottobre 2014, quando parlai di questa idea al sindaco Andrea Romizi”. Una fiducia che il primo cittadino ha nutrito nei confronti del progetto fin da subito. “Nonostante dissi a Daniele di agire con prudenza ho creduto nella bontà di questa iniziativa fin dall’inizio – asserisce -, infatti, il messaggio che porta questo festival è un messaggio positivo per il paese e per la nostra città. L’iniziativa sta crescendo e si sta assodando come il festival del cinema di Perugia. Un progetto che è entrato nel circuito nazionale”. Citando due poeti come Dante Alighieri e Umberto Saba, l’onorevole Adriana Galgano ha affermato che “l’amore rappresenta una forza grandissima e il festival lo celebra  declinandolo in modo contemporaneo in tanti aspetti della vita”. “Nonostante gli impegni in Parlamento – prosegue Galgano – oggi ho voluto essere qui per dare il mio supporto all’iniziativa e alla città di Perugia che ne ha bisogno, specie in questo momento”. Parole riprese anche dall’assessore alla cultura del Comune di Perugia Maria Teresa Severini. “Dobbiamo aiutare la nostra città – spiega – a riprendersi dopo che, per troppo tempo, la sua fama è stata disturbata. L’amore porta nuova vita e Perugia, grazie a iniziative culturali come questa, potrà tornare a essere protagonista in maniera positiva”. Dopo la proiezione di Infernet, nella giornata di apertura, con la consegna dei premi come miglior film a sfondo sociale “Satiri auto”, sponsor dell’evento, e quello destinato ad Andrea Montovoli, come miglior attore per ruolo drammatico “Rm Antincendi”, altro sponsor della manifestazione, il festival prosegue giovedì 5 maggio con un’iniziativa dedicata alle scuole. Le finali di un concorso letterario “Perugia e i suoi rioni” e uno riservato ai cortometraggi, in collaborazione con Sarapar editore. Alle 16 in programma la proiezione di ‘Habemus Film – Perugia oggi’. Alle 18 si prosegue alla sala dei Notari con l’evento dedicato a Giulia Montera, bambina vittima di malasanità. Insieme a Anna Falchi ospiti Ninni Bruschetta, Serena Saitta e i 7 Cervelli. Prevista anche un’iniziativa di beneficenza, in collaborazione con il Perugia Calcio. Il gran finale, alle 21, alla Metalprogetti con il film, vincitore di due David di Donatello, per miglior film e miglior sceneggiatura, ‘Perfetti sconosciuti’ di Paolo Genovese, in cui sarà presente il regista. Venerdì 6 maggio la mattina andrà in scena ‘Inside out’, film d’animazione distribuito da Walt Disney Pictures che riceverà il grifone come miglior film di animazione “UnipolSai”, altro sponsor dell’iniziativa, mentre alle 16, all’Università degli studi di Perugia, nella sala Adunanza sarà proiettato ‘Dietro gli occhiali bianchi’ di Valerio Ruiz. Un film documentario sulla vita di Lina Wertmüller. In serata spazio al calcio con il documentario sulla vita e carriera del campione Javier Zanetti e un ospite a sorpresa del mondo del calcio. Il 7 maggio alle 21, a Palazzo della Penna andrà in scena l’evento dedicato alla fiction Luisa Spagnoli. Il regista Lodovico Gasparini, il produttore Massimiliano La Pegna, il compositore Paolo Vivaldi e il maestro Alberto Mina sveleranno i segreti della famosa fiction di successo prodotta da Rai 1. Saranno proiettati filmati inediti di Michele Patucca su Luisa Spagnoli, la Perugina e la città di Perugia. L’8 maggio, alle 16, nella sala della Vaccara il regista Marco Bellocchio parlerà del suo film  ’Sangue del mio sangue’. A concludere il 9 maggio, alle 21, l’evento ‘Maria Cristina Ricci’. Ospiti l’attrice umbra Lucia Rossi e Shari Noioso, ragazzina prodigio di 13 anni che ha incantato il pubblico di ‘Tu si que vales’ nel 2015, con la sua voce.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*