Elezioni nel perugino, ok Bacchetta a Castello, ballottaggio ad Assisi

L'Umbria è l'unica regione in Italia dove è stata registrata un'affluenza record alle urne

Ballottaggio Assisi, ha votato quasi il 60 per cento

Elezioni nel perugino, ok Bacchetta a Castello, ballottaggio ad Assisi

Clamoroso a Città di Castello. Luciano Bacchetta, il sindaco uscente del centrosinistra, è stato riconfermato dai tifernati Primo Cittadino. Bacchetta appoggiato dal Partito Democratico e da 2 liste civiche ha battuto gli altri 4 candidati superando il 53,17 per cento con 11.852 voti. Nella città tifernate, dunque, il sindaco è stato eletto al primo turno e non si andrà al ballottaggio. Gli altri candidati hanno ottenuto rispettivamente: Nicola Morini del centrodestra il 30,08 per cento, Roberto Colombo il 9,01 per cento, Marco Gasperi del M5s il 6,99 per cento e una manciata di voti per Giovanni Zangarelli che ha ottenuto solo 162 voti, pari allo 0,72 per cento. Anche Bettona, città commissariata nelle precedenti amministrative, ha il suo sindaco. E’ Lamberto Marcantonini. Con la lista civica il Quadrifoglio ha ottenuto 1.014 voti pari al 41,59 per cento. I suoi avversari Stefano Frascarelli e Carlotta Caponi hanno ottenuto rispettivamente il 33,59 per cento e il 24,81 per cento.

Colpo anche a Bevagna. Il sindaco uscente è stato sconfitto da Annarita Falsacappa. I bevanati l’hanno eletta con il 40,64 per cento. La neo sindaco appoggiata dalla lista Congresso Civico ha ottenuto 1.115 voti, al secondo posto Giovanni Borsini con il 27,41 per  cento, al terzo il sindaco uscente Analita Polticchia con il 21,14 per cento e infine il M5s con Emma di Filippo che ha ottenuto il 10,79 per cento. A Nocera Umbra è stato riconfermato il sindaco di Centrodestra. Giovanni Bontempi ha prevalso sugli altri due candidati con 1.988 preferenze pari al 56,60 per cento. Franco Buriani si è fermato al 32,10 per cento, mentre Pino Pescaioli al 10,28 per cento.

Ma il colpo più grosso è stato ad Assisi dove il 19 giugno i due sfidanti più grossi andranno al ballottaggio. Tra gli 8 candidati a sindaco solo due si sfideranno tra 15 giorni. Giorgio Bartolini che ha ottenuto 4.231 voti pari al 27,23 per cento e Stefania Proietti al 26,32 per cento con 4.089 voti. Questi ultimi dati sono arrivati alle prime luci dell’alba. Antonio Lunghi ha ottenuto il 20,51 per cento, Fabrizio Leggio l’11,15 per cento, Francesco Mignani il 5,67 per cento, Luigino Ciotti con il 4,01 per cento. Agli ultimi due posti Patrizia Buini con il 3,44 per cento e Claudio Iacono con il 1,63 per cento.

L’Umbria è l’unica regione in Italia dove è stata registrata un’affluenza record alle urne. Secondo dati definitivi, diffusi dal Ministero dell’Interno, l’Umbria è la prima regione in Italia per affluenza alle urne con il 71,06 per cento. Seguono la Puglia con il 69,75 per cento e l’Abruzzo con il 66,85. Nella provincia di Perugia la percentuale dei votanti è stata del 70,54 per cento, in quella di Terni del 72,85. Alle precedenti elezioni amministrative in Umbria aveva votato il 76,34 per cento degli aventi diritto.

Elezioni

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*