Pandemia covid, indice Rt in Umbria flette, incidenza casi, Terni meglio di Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Pandemia covid, indice Rt in Umbria flette, incidenza casi, Terni meglio di Perugia

Pandemia covid, indice Rt in Umbria flette, incidenza casi, Terni meglio di Perugia

L’indice Rt in Umbria calcolato sugli ultimi 14 giorni, quindi in anticipo su quello dell’Iss, è di 0,98 (0,8-1,16): a fornirlo è stato il Nucleo epidemiologico regionale durante il consueto aggiornamento settimanale sull’andamento dell’epidemia. Un indice che – è stato detto – conferma anche l’andamento della curva epidemiologica.

Questa dopo una salita costante e lineare degli ultimi tempi, da qualche giorno “ha iniziato a flettere” e nella sua media mobile “anche se non stabilizzata vista la forte oscillazione ancora del numero dei casi”.

© Protetto da Copyright DMCA

Nell’incidenza di casi di positività Covid per 100 mila abitanti permane una “grande differenza” anche nell’ultima settimana fra la provincia di Perugia (332,76) e quella di Terni (82,34). I tecnici del comitato regionale hanno poi evidenziato è che per la provincia di Perugia è iniziata la discesa dell’incidenza, di poco ma ora non più in salita (da 344,67 a 332,76 in una settimana).

I ricoveri ordinari, che hanno toccato una punta di 469, seguono la curva epidemica – è stato detto – con un numero di casi ancora più alto del picco di novembre (375). Lo stesso per quelli relativi alle terapie intensive (85) con il numero dei pazienti che ha un andamento più tendente alla crescita rispetto alla curva epidemica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*