Colonnello Massimiliano Giua suicida, era il comandante della Finanza di Terni da un anno

Colonnello Massimiliano Giua suicida, era il comandante della Finanza di Terni da un anno

Colonnello Massimiliano Giua suicida, era il comandante della Finanza di Terni da un anno Il Colonnello Massimiliano Giua si sarebbe suicidato con la sua pistola d’ordinanza. Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Terni, era subentrato al colonnello Vincenzo Volpe un anno fa. Giua aveva seguito tutte le più importanti indagini dell’inchiesta Spada e quelle che riguardavano la sanità. Era anche giornalista pubblicista e per questo aveva partecipato come relatore a numerosi corsi di formazione organizzati dall’Ordine dei giornalisti della Toscana.

Era arrivato da Grosseto, dopo aver lavorato lì per quattro anni. Nato a Francoforte sul Meno (Germania) nel 1970, il Colonnello Giua è entrato nell’Accademia della Guardia di Finanza nell’ottobre 1989 ed ha frequentato il Corso Superiore di Stato Maggiore Interforze nel 2009.

LEGGI ANCHE: Suicida comandante provinciale Terni GdF, Colonnello Massimiliano Giua

Ha prestato servizio con incarichi di comando presso reparti operativi di Trani, Roma e Torino. Ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi “La Sapienza“ di Roma e in Scienze della Sicurezza Economico-Finanziaria presso l’Università degli Studi “Tor Vergata” della Capitale, nonché il Master di 1° livello in “Studi internazionali strategico- militari”.

Come docente ha svolto attività di insegnamento in materia di “Tecniche di polizia tributaria”, “Polizia doganale” e “Diritto doganale” presso l’Accademia del Corpo e la Scuola di Polizia Tributaria. Molteplici anche le collaborazioni con il mondo universitario, in particolare di Roma “Tor Vergata”, Torino, Milano e SDA Bocconi. Insignito dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e di Medaglia d’Argento al Merito di lungo comando, è Consigliere giuridico delle Forze Armate.

Giua è il terzo ufficiale suicida in Umbria. Lo scorso anno si era ucciso in Abruzzo il generale Guido Conti. Nel 2010 invece a Terni il suicidio del colonnello dei carabinieri, Rocco Amoruso.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*