Lattoferrina può essere utile per prevenire o curare Covid-19

 
Chiama o scrivi in redazione


Lattoferrina può essere utile per prevenire o curare Covid-19'

Lattoferrina può essere utile per prevenire o curare Covid-19′

L’Università Tor Vergata di Roma sta portando avanti una ricerca sulla proteina anti-covid. “Ricevo molte richieste in merito, per cui rispondo collettivamente a tutti. Non esiste nessuna evidenza clinica che indichi l’utilità della lattoferrina nel prevenire o curare Covid-19”. Lo scrive su Facebook il virologo dell’Università S.Raffaele di Milano, Roberto Burioni.

  • Tra i centri di ricerca che stanno analizzando le possibilità della lattoferrina, come proteina anti-covid, c’è anche l’Università Tor Vergata di Roma.

“E’ una ricerca italiana alla quale ho avuto il piacere e l’onore di partecipare, è un prodotto naturale, che serve a stimolare la nostra immunità. E’ un prodotto molto presente nei neonati. Abbiamo visto che somministrando la lattoferrina si protegge molto l’immunità delle persone, gli infetti da Covid-19 riescono a liberarsi del virus molto prima rispetto a dei soggetti che sono infettati, ma non prendono questo prodotto. E’ una sostanza che va a chiudere le porte al virus nelle cellule. Un’azione che sembra molto promettente. Ovviamente stiamo allargando gli studi, ma certamente è un dato molto interessante”.

Così un mese fa Massimo Andreoni, direttore dell’ Uoc malattie infettive Tor Vergata, parlava della ricerca sulla lattoferrina a Cusano Italia Tv ”

Lo studio ha riguardato finora 100 persone affette da Covid, una numerosità ancora modesta, che necessita di ulteriori dati – concludeva Andreoni – Siccome questo è un prodotto naturale che si trova con molta facilità, molte persone hanno iniziato ad assumerlo e quindi è un qualcosa che nella pratica si sta già fortificando come dato. Però ovviamente, per serietà, dobbiamo aspettare risultati più ampi per avere ulteriori certezze”.

A maggio un lavoro dell’ Institute of East West Medicine e dell’ Universita’ di Hong Kong, condotto in vitro, sosteneva che avesse effetti immunomodulatori e antinfiammatori unici, rilevanti per le modifiche organiche causate dalle forme gravi di Covid-19.

In tutto questo si inserisce Roberto Burioni, il virologo, che dice che: “Non vi sarebbe alcuna evidenza clinica sull’ utilità della lattoferrina per prevenire o curare la Covid-19.

1 Trackback / Pingback

  1. "Cosa serissima" - Ocasapiens - Blog - Repubblica.it

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*