Maltempo, scuole chiuse, allerta arancione in tutta la regione

Maltempo, scuole chiuse, allerta arancione in tutta la regione

Maltempo, scuole chiuse, allerta arancione in tutta la regione

Con ordinanza 1226 del 15 novembre 2019 il sindaco di Perugia ha disposto precauzionalmente la chiusura di tutte le scuole, di ogni ordine e grado sia pubbliche che private, per la giornata di domani, sabato 16 novembre a causa delle previsioni di eccezionale maltempo ed abbondanti precipitazioni conseguenti.

Ciò in ragione dell’ordinanza del Dirigente delegato per la Protezione civile per avvisi di criticità della Regione Umbria del 15.11.2019 n. 4 con il quale è stato adottato l’avviso di criticità n. 3 che prevede allerta codice arancione (Criticità moderata) per Rischio Idrogeologico ed Idraulico su tutte le zone di allerta dalle ore 00:00 del 16/11/2019 fino alle ore 24:00 del 17/11/2019 (48 ore).

Considerato che questi eventi investono il nostro Comune e che tale situazione potrebbe rendere difficile la circolazione stradale e il mantenimento di idonee condizioni di sicurezza per il raggiungimento dei plessi scolastici da parte dei mezzi di servizio pubblico e di quelli privati e potrebbe rappresentare un pericolo per la popolazione, è stata quindi disposta la chiusura per a tutela della pubblica incolumità sul territorio cittadino.

La Protezione civile regionale comunica che, sulla base delle previsioni disponibili, è stato emesso dal Dipartimento nazionale un avviso di condizioni metereologiche avverse che prevede dalle prime ore di oggi e per le successive 24-36 ore venti di burrasca, con raffiche di burrasca forte dai quadranti meridionali e precipitazioni da sparse a diffuse anche a carattere di rovescio o temporale. Le precipitazioni saranno accompagnate, inoltre, da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento.

Dati i fenomeni previsti e in atto, è stata disposta per l’Umbria (ordinanza n. 4 del 15/11/2019) l’allerta arancione per domani, sabato 16 novembre 2019, e dopodomani su tutte le zone di allerta per rischi idraulico e idrogeologico.

L’ordinanza, l’avviso e il bollettino di criticità e l’avviso di condizioni meteorologiche avverse sono consultabili sul sito web del Centro Funzionale www.cfumbria.it.

Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate, sono gestite insieme alle strutture locali di protezione civile, in contatto con le quali la Regione Umbria seguirà l’evolversi della situazione. Sarà garantita presso il Centro Regionale di Protezione Civile, l’attività H24 del Centro Funzionale e della Sala Operativa Unica Regionale.

Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Umbria è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni ed è disponibile sul sito web del Centro Funzionale il monitoraggio dell’evento nell’omonima sezione. Le norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo sono consultabili sul sito web del DPC (http://www.protezionecivile.gov.it/attivita-rischi/meteo-idro/sei-preparato).

Il quadro delle criticità nazionali è riportato nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito web del DPC (www.protezionecivile.gov.it).

Diversi sono stati gli interventi dei vigili del fuoco per piante cadute e allagamenti in tutta la provincia di Perugia. Il turno che doveva smontare alle 20 è rimasto impegnato in attesa del cambio personale da parte del turno montante.

In tarda serata il vigili del fuoco sono partiti dalla centrale di Perugia Madonna Alta. Con la tridimensionale con cestello sono intervenute in
a Corciano per rimuovere una pianta caduta su una abitazione. Nessuna persona coinvolta.

La E45 nel tardo pomeriggio si è allagata. Molti gli interventi dei vigili del fuoco in tutta la provincia di Terni. Piccoli allagamenti, rami ed alberi pericolanti. Particolarmente colpita la zona di Narni e San Gemini. Proprio nella zona delle Fonti una ragazza a bordo di un’auto stava per essere sommersa dall’acqua che era esondata da un fosso. E’ salva. Sempre i vigili del fuoco di Terni sono intervenuti sul raccordo SS675 Terni-Orte per ripristinare la sicurezza per la circolazione nel tratto dopo l’innesto con la E45 a causa di colate di fango sulla sede stradale

Problemi ci sono stati anche al treno regionale partito da Roma Termini alle 14.28. All’altezza del valico di Giuncano, tra Terni e Spoleto, a causa del fogliame, dell’acqua e del fango le ruote delle carrozze hanno iniziato a slittare.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
15 × 6 =