Promozione turistica: presentate a Roma attività 2015 della regione Umbria

Fabio Paparelli: “Al via nuove campagne di comunicazione”

Promozione turistica: presentate a Roma attività 2015 della regione Umbria
L'UMBRIA SI PRESENTA A ROMA

Promozione turistica: presentate a Roma attività 2015 della regione Umbria
Fabio Paparelli: “Al via nuove campagne di comunicazione”

Fare il punto su quanto realizzato e sui risultati ottenuti dalla Regione Umbria nella promozione turistica, illustrare gli appuntamenti in programma per il prossimo periodo natalizio, presentare la campagna di comunicazione “A Natale regalati l’Umbria” , premiare i nove video finalisti del concorso “UmbriaMovie” sono questi, in estrema sintesi, i temi affrontati stamani, a Roma, nel corso della conferenza stampa a cui ha partecipato il Vicepresidente della Regione Umbria e Assessore al turismo, Fabio Paparelli, il dirigente del servizio turismo della Regione Umbria, Antonella Tiranti e la Manager dell’agenzia Doc, Valeria Saggio.

“L’Umbria, nonostante il periodo particolarmente difficile dovuto agli attentati di Parigi – ha dichiarato Fabio Paparelli – continua nella sua attività di promozione turistica, come terra ricca di appuntamenti che spaziano dalla tradizione religiosa, all’arte, alla cultura, alla enogastronomia. Natale è alle porte e noi siamo pronti ad accogliere i visitatori che sono alla ricerca di emozioni, di un contesto e di un luogo straordinario. Quest’anno poi lo sarà ancora di più con il Giubileo alle porte. Dall’8 dicembre, infatti la Regione sarà, subito dopo Roma, una meta prediletta per tutti i pellegrini e per coloro vicini al tema della spiritualità”.

Non ci sarà soltanto religione, ma anche cultura, natura, paesaggio per la promozione del territorio, del suo essere così straordinario, che rappresenta sui mercati globali un elemento essenziale per essere competitivi. Dopo il successo riscontrato con la partecipazione ad Expo, gli strumenti di promozione che la Regione ha in serbo partono dai risultati ottenuti con Umbriamovie – i contatti su www.umbriatourism.it sono quadruplicati – e si attueranno ora con una campagna importante in radio, sul web e sugli autobus delle principali città italiane. La campagna di comunicazione che è già stata avviata per il Natale con lo slogan ‘a Natale regalati l’Umbria’ – ha detto Antonella Tiranti – è destinata al mercato italiano e per la prima volta abbiamo voluto impiegare i mezzi dinamici, gli openbus delle città da cui provengono prevalentemente i turisti che visitano l’Umbria: Roma, Milano, Napoli, Bologna.

Per quanto riguarda invece i mercati esteri – ha aggiunto Tiranti – abbiamo attivato delle ‘antenne’ per un monitoraggio dei flussi turistici, grazie ad agenzie specializzate in Olanda, Belgio e Germania”. Nel 2015 la Regione Umbria ha promosso un’intensa attività di promozione e comunicazione turistica che ha portato nei primi otto mesi del 2015, rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente, ad un incremento sia in termini di arrivi (+3.70%) che di presenze (1.15%) soprattutto nel settore alberghiero. Campagne di comunicazione sono state realizzate nei mercati italiani ed esteri, con attività di marketing che ha interessato soprattutto Olanda, Belgio e Germania.

A questi Paesi si sono aggiunti Cina, Usa, Inghilterra e Francia con giornalisti e blogger che hanno partecipato a press trip ed educational tour in Umbria. La Regione Umbria, in qualità di partner istituzionale della Fondazione Cascina Triulza, è stata inoltre presente all’interno di Cascina Triulza (EXPO) dal 1 maggio al 31 ottobre con uno spazio di accoglienza e informazione turistica e nello stesso periodo, presso la sede di ADI, Associazione per il Disegno Industriale, erano installate sette grandi immagini dedicate al cibo, tratte dal Progetto “Sensational Umbria”, che interpreta i paesaggi e le atmosfere dell’Umbria tramite il lavoro fotografico di Steve McCurry.

Qui si sono svolti eventi dedicati alla promozione del turismo, dell’enogastronomia, della cultura, con la serata inaugurale di Umbria Jazz e la presentazione del Festival delle Nazioni di Città di Castello e altre numerose iniziative sia pubbliche che private. Dal 31 luglio al 20 agosto l’Umbria è stata presente nello spazio a rotazione delle regione sul Cardo con la mostra Convivium 2.0, con oltre 30.000 presenze.

Numerosi sono stati inoltre gli appuntamenti fieristici a cui ha partecipato la Regione sia in Italia che all’estero. Nel fornire i dati del video contest internazionale di promozione turistica “UmbriaMovie”, promosso da Regione Umbria e dall’Agenzia doc Valeria Saggio ha evidenziato come nei due mesi di attività sono state registrate oltre 140 mila visualizzazioni, di altrettanti potenziali turisti, sul canale YouTube di UmbriaMovie ed ottenute in soli 14 giorni più di 260 candidature, mentre il sito www.umbriamovie.it in 60 giorni ha creato oltre 100 mila interazioni e attratto più di 30 mila curiosi. “Il concorso per raccontare l’Umbria, secondo le tre aree tematiche strategiche individuate per la promozione del brand Umbria (“natura, paesaggio, sport”, “cultura ed eventi”, “spiritualità” ) ha dato ampia visibilità all’Umbria – ha detto Saggio. L’Agenzia ha utilizzato diversi strumenti e approcci comunicativi, tra cui due campagne online internazionali e la promozione sui principali social network dei nove video in gara, dei videomakers finalisti e del progetto nel suo insieme attraverso l’hashtag #umbriamovie.

[embeddoc url=”http://www.umbriajournal.com/wp-content/uploads/2015/11/ecotur32-2-campagna-a-natale-regalati-lUmbria.pdf” download=”all”] [embeddoc url=”http://www.umbriajournal.com/wp-content/uploads/2015/11/appuntamenti-natale.pdf” download=”all”] [embeddoc url=”http://www.umbriajournal.com/wp-content/uploads/2015/11/UMBRIAMOVIE.pdf” download=”all”]

Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*