Parcheggi disabili Perugia, Luciani Castori (FI), falsi allarmismi

Polizia locale è già in grado di sanzionare l’indebita occupazione spazi

Parcheggi disabili Perugia, Luciani Castori (FI), falsi allarmismi. Polizia locale è già in grado di sanzionare l’indebita occupazione spazi

Parcheggi disabili Perugia, Luciani Castori (FI), falsi allarmismi

In merito alle mancate sanzioni nelle aree di sosta riservate ai disabili, i Consiglieri FI Castori e Luciani tengono a precisare che le Forze dell’Ordine possono già sanzionare i trasgressori,  laddove il privato abbia fatto richiesta di spazi riservati alla sosta dei veicoli al servizio di persone con limitata o impedita capacità motoria.

La polizia locale è già in grado di sanzionare l’indebita occupazione degli spazi per disabili anche nelle aree private aperte al pubblico, quali parcheggi di centri commerciali, supermercati o cinema quando gli stessi operatori commerciali abbiano presentato specifica istanza al Comune.

D’altronde sono numerose le ordinanze del Dirigente responsabile della sicurezza, la Comandante Nicoletta Caponi,  con cui si istituiscono spazi di sosta riservati ai disabili in strutture private aperte al pubblico.

Il Codice della strada consente in ogni caso alle forze di polizia, municipale, Carabinieri o Polizia di Stato, di sanzionare autoveicoli che occupino indebitamente l’area destinata ai disabili laddove il tale area sia stata  posizionata secondo le norme vigenti.

1 Commento su Parcheggi disabili Perugia, Luciani Castori (FI), falsi allarmismi

  1. Si ma sanzionare vuol dire scendere e controllare se il veicolo ha esposto il tagliando,e non passare prendere il n di targa e sanzionare tutti per poi generare beghe su beghe

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*