Niente Presepe Vivente a Rasiglia, M5s, turismo e cabina regia subito

Niente Presepe Vivente a Rasiglia, M5s, turismo e cabina regia subito

Niente Presepe Vivente a Rasiglia, M5s, turismo e cabina regia subito

Quel pasticciaccio brutto di Rasiglia Ancora una volta dobbiamo registrare l’assoluta mancanza di pianificazione di questa Amministrazione. La vicenda dell’impossibilità a svolgere l’ormai consueto e suggestivo “Presepe vivente di Rasiglia” è l’ennesima dimostrazione dell’incapacità, non solo di valorizzare quello che le associazioni di volontari producono per la valorizzazione del territorio comunale, ma anche di svolgere una semplice funzione di coordinamento e sostegno alle iniziative meritevoli. Non vogliamo assolutamente entrare nel merito specifico della “questione Rasiglia”, così come crediamo che le regole e le normative vadano tutte rispettate, in modo particolare quelle che riguardano la sicurezza delle persone.

Leggi anche – Comune Foligno nega permesso per presepe Rasiglia e scoppia la polemica

La nostra visione per la valorizzazione delle caratteristiche e delle eccellenze del nostro territorio è quella di delegare all’Assessore allo sviluppo economico e al turismo la creazione di una “cabina di regia” che abbia il compito di coordinare, informare e formare le associazioni che organizzano manifestazioni e dare adeguato supporto tecnico-giuridico per facilitare gli adempimenti normativi richiesti dagli uffici comunali in modo da agevolare la realizzazione delle manifestazioni che danno lustro alla nostra città, ovviamente garantendo il pieno rispetto delle normative e la sicurezza di tutti. Lo stesso assessore dovrà anche rapportarsi con i comuni vicini per creare un coordinamento delle manifestazioni comprensoriali al fine di evitare, laddove possibile, sovrapposizioni che finirebbero per penalizzare tutti.

Altro elemento decisivo dovrà essere una corretta pianificazione delle manifestazioni all’inizio di ogni anno anche per evitare situazioni paradossali, come nel caso di Rasiglia, dove Sindaco e assessori affermano di volere la realizzazione dell’evento, mentre chi lo ha sempre organizzato lamenta ostacoli incomprensibili, a dimostrazione che questa Amministrazione non conosce il significato di parole come coordinamento e pianificazione, con il risultato che Foligno perde, ad uno ad uno, i suoi gioielli piccoli e grandi.

Dimostrando di non credere alle grandi potenzialità della nostra città e del nostro territorio.

 

Fausto Savini

MoVimento 5 Stelle Foligno

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*