Primi d'Italia

Si costituisce anche in umbria “Art. 1 – movimento democratico e progressista”

Incontro con Miguel Gotor e Guglielmo Epifani

Uguaglianza, lavoro, democrazia per un’Italia diversa e un’Umbria migliore

Si costituisce anche in umbria “Art. 1 – movimento democratico e progressista” PERUGIA – Si terrà Lunedì 27 marzo, alle ore 17.30, presso il CVA di Balanzano (Perugia) la prima assemblea regionale di “Art. 1 – Movimento Democratico e Progressista”, che anche in Umbria sta avviando la sua fase costituente. All’appuntamento parteciperanno l’On. Guglielmo Epifani e il Sen. Miguel Gotor. L’incontro ha lo scopo di illustrare il progetto e il Manifesto dei valori del nuovo Movimento.

“Art. 1 – MDP” è un movimento aperto largo, plurale e teso, fin da subito, a fare proposte e a rendere le persone protagoniste dell’elaborazione politica. Le donne e gli uomini interessati sono invitati a sottoscrivere il Manifesto nazionale e regionale del movimento, per dare un nuovo impulso alla sinistra italiana e umbra. “Art. 1 – MDP” sarà una casa libera e uguale, un luogo in cui potersi confrontare ed elaborare progetti”.

Sarà la voce dei più deboli, di coloro che si sentono oggi delusi da un centro sinistra che ha tradito o dimenticato i suoi valori; di quei giovani che vogliono dare respiro al proprio futuro e di quelle persone che pensano la politica come un servizio.

“Art. 1 – MDP” intende costituire un nuovo centrosinistra, aperto, inclusivo, con l’obiettivo di recuperare il consenso dei tanti cittadini che, anche in Umbria, si sono allontanati dalla politica e hanno perso fiducia nella Sinistra.

“Art. 1 – MDP”, a questo proposito, si propone di costruire un programma realmente progressista per contrastare la grave crisi economica e occupazionale che colpisce la nostra regione, riaprendo un dialogo aperto e proficuo con le altre forze di sinistra che hanno governato l’Umbria nei decenni passati. Siamo certi che ci sia bisogno in Italia come in Umbria di “Art. 1 – MDP”.

Print Friendly, PDF & Email

1 Commento su Si costituisce anche in umbria “Art. 1 – movimento democratico e progressista”

  1. Credo che la sinistra nono ha mai capito niente . Dal 1921 quando ci fu la scissione a Livorno e nacque il p.c.i. A ieri con la scissione di Bersani e altri non si contano più quanti partitini sono nati di sinistra . Poi ricordiamoci quando la sinistra era al governo fece sciopero contro il governo andando in strada con i manifestanti . Povero articolo 1 che cerca di mantenersi le sue poltrone a Roma e conteranno come il 2 di briscola . Mandiamoli a casa , sono tutti vecchi e non vogliono arrendersi alle nuove generazioni con nuove idee e voglia di fare .

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*