Todi volley a Perugia non passa con Geocom Security

Volley
Volley
Volley

da Maria Vittoria Grotteschi
(umbriajournal.com) TODI – Lotta, ma non passa con la Geocom Security Perugia il Todi Volley nella ventiduesima giornata del campionato di serie B1 femminile. Nel derby umbro giocato in trasferta, sabato pomeriggio al Pala Evangelisti, infatti, le tuderti hanno dovuto cedere alla prima della classe. L’impegno delle ragazze di Dario Sanna non è bastato ad opporsi alla determinazione della squadra di Fabio Bovari, che dopo aver vinto il primo e il secondo set, nel terzo non lascia spazio alle tuderti che, schierate con un nuovo assetto, provano ad aggiudicarsi il set e a restare in gioco.

Todi parte con Angelelli a palleggiare, Mancuso opposta, Venturi e Antignano al centro e Lo Cascio e Ghezzi schiacciatrici oltre al libero Piccari. Meno forti in attacco e meno efficaci in difesa le tuderti nel primo set non sono riuscite a reagire contro le perugine fra cui si sono distinte Puchaczewski e Tosti. Il distacco è grande fin dall’inizio con 6-2 e poi 12-4. Le distanze poi si accorciano, fino a 16-14, ma poi le perugine si riportano in vantaggio e staccano le ospiti vincendo il set per 25-19.

Similmente nel secondo set le padrone di casa dominano la situazione e dura poco la speranza infusa con Mancuso, Lo Cascio e Angelelli che cercano di reagire al 13-6, portandosi a 15-11, ma la difesa delle perugine è impenetrabile, la distanza ritorna ad aumentare fino alla fine del secondo set che termina 25-18.

Nel terzo set Sanna cerca di mischiare le carte cerca un assetto più incisivo, in grado di contrastare il dominio avversario. Così prova a Santin opposta e Mancuso schiacciatrice. Una manovra che funziona all’inizio e permette di prevalere fino al 2-7. Ribaltamento di fronte con il 14-10 loro e set che si conclude come gli altri.. Dopo il time-out tecnico, però, il Perugia riparte e si riporta in vantaggio fino all’8-9, poi al 15-10.  Non si arrende il Todi che riesce a rimontare fino al 19-18. Si lotta punto per punto, ma alla fine il gruppo di Bovari chiude anche il terzo set per 25-20 e si aggiudica la partita.

 

‘La partita non è andata molto bene – commenta a caldo Angelelli – loro ci hanno surclassato difendendo tutti i nostri attacchi e concretizzandoli in attacco loro, grazie ad una regia della palleggiatrice spettacolare e un’organizzazione di squadra esemplare’.

Una prova non briosa per il Todi, insomma, soprattutto in attacco, nella quale la superiorità delle prime in classifica s’è manifestata totalmente rispetto all’andata, dove era finita 3-1 per loro, ma con set tutti equilibratissimi.

 

ECOM SECURITY PERUGIA – TODI VOLLEY = 3-0 (25-19, 25-18, 25-20)
PERUGIA: Tosti 14, Cruciani Co. 14, Cruciani Cr. 10, Puchaczewski 8, Valentini 6, Cecato 3, Rocchi (L1), Chiavatti (L2). N.E. – Di Mitri, Pistocchi, Mearini, Montachiarini. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
TODI: Lo Cascio 13, Mancuso 9, Venturi 5, Antignano 4, Ghezzi 2, Angelelli 1, Piccari (L1), Santin 1, Testasecca. N.E. – Loddo, Brizi, Ribelli. All. Dario Sanna e Giuseppe Castellano.
Arbitri: Roberto Ambrosi e Marco Nampli.
GECOM SECURITY (b.s. 10, v. 5, muri 10, errori 12).
TODI VOLLEY (b.s. 10, v. 4, muri 7, errori 10).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*