Perugia, ciclismo, conto alla rovescia per la Gf Le Strade di San Francesco

ciclismo partenzaPONTE SAN GIOVANNI – Mentre si avvicina l’appuntamento con la 5a Granfondo Le Strade di San Francesco, in programma il 1° maggio a Ponte San Giovanni di Perugia, il Team Bike Ponte sta mettendo a punto gli ultimi aspetti della manifestazione, che sarà prova unica del Campionato italiano Fondo e Granfondo della Federciclismo, seconda prova del Campionato umbro di Fondo Fci, terza prova del Campionato umbro di Cicloturismo per società Fci e seconda prova del Master Club Circuito Tricolore.

Il pacco gara, deciso proprio in questi giorni, sarà composto da una bottiglia di vino, mezzo chilo di pasta, mezzo litro di latte Grifo, sali minerali e una busta di sapone liquido da tre litri per lavatrice.

Venendo alle premiazioni, la società organizzatrice ha deciso che saranno premiati i vincitori assoluti, uomini e donne, sia del percorso lungo che di quello medio, i primi cinque di ogni categoria per entrambi i tracciati e le prime dieci società per numero di partenti, sommando le tre prove (granfondo, mediofondo e corto cicloturistico). Le premiazioni saranno effettuate con prodotti in natura e non. Inoltre, tra tutte le società con almeno dieci atleti al via verrà sorteggiato un telaio offerto dalla Prestigio. Si ricorda, inoltre, che al termine della manifestazione verranno assegnate le maglie tricolore Fci granfondo e fondo.

Iscrizioni: fino alle ore 23.59 del 15 aprile per gli uomini ci sarà la possibilità di iscriversi a 32 euro e per le donne a 27 euro, mentre dal 16 aprile alle ore 12.00 del 29 aprile e in loco dalle ore 14.00 alle ore 20.00 del 30 aprile la quota salirà a 37 euro per gli uomini e a 32 per le donne. Sempre in loco sarà possibile iscriversi la mattina del 1° maggio dalle ore 7.00 alle ore 8.00, pagando 40 euro (senza pacco gara). Per i cicloturisti l’iscrizione sarà sempre di 20 euro per gli uomini e di 15 euro per le donne. Le iscrizioni online dovranno essere effettuate tramite il sito di KronoService. L’organizzazione invita sia agonisti che cicloturisti a is criversi entro il 30 aprile, così da rendere più snelle tutte le operazioni preliminari il giorno della manifestazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*