Perugia, auto, presentata la Coppa della Perugina 2014

coppa peruginaPERUGIA –  Si preannuncia un’edizione della Coppa della Perugina tra le più ricche ed originali quella che venerdì prossimo prenderà il via da Ellera per ricordare non solo i 90 anni della celebre corsa su strada (la prima fu disputata nel 1924) ma anche i 30 anni della rievocazione storica. Il Camep (Club Auto e Moto d’Epoca Perugino), che ha presentato ufficialmente l’evento nella sala della Vaccara al comune di Perugia, sta curando l’organizzazione in ogni particolare, ad iniziare dalla selezione delle vetture partecipanti, che rappresenteranno il meglio del mondo delle auto d’epoca, con equipaggi provenienti dall’Italia e dall’estero.

Le vetture storiche, pur rappresentando il fulcro di tutta la manifestazione, fanno però da sponda ad una ricca serie di eventi collaterali che hanno lo scopo di far scoprire ai partecipanti non solo  il territorio che andranno ad attraversare, ma anche le eccellenze culturali ed artistiche di cui è ricco. E’ il caso ad esempio della prima giornata, quella di venerdì 9 maggio, quando nel tardo pomeriggio la carovana arriverà a Deruta per una visita ai monumenti del centro storico a cui seguirà una visita al museo della ceramica concludendosi poi con una cena nell’atelier Domiziani.

La giornata di sabato 10 maggio sarà caratterizzata da un lungo giro che porterà gli equipaggi a Nocera Umbra, con visita al centro storico, a Spoleto, con il pranzo all’interno della Rocca e quindi a Perugia dove si svolgerà la classica sfilata di auto d’epoca su Corso Vannucci.

Proprio questo sarà certamente il momento più significativo di tuta la manifestazione con una serie di iniziative che prenderanno il via già nel primo pomeriggio. Dalle 15.30 infatti su Piazza della Repubblica si svolgerà una originale gara per automobili a pedali i cui protagonisti saranno i bambini. In questo contesto si inseriranno una cinquantina di studenti dell’istituto d’arte Bernardino di Betto che  anche quest’anno hanno realizzato degli abiti d’epoca, stile anni 20 e anni 60, che indosseranno durante la manifestazione per ricreare l’atmosfera dell’epoca.  Gli stessi studenti si muoveranno su corso Vannucci in sella alle biciclette a pedalata assistita messe a disposizione dal servizio di bike sharing che opera sul territorio cittadino.

La sfilata delle auto d’epoca sarà ovviamente il pezzo forte della kermesse in centro storico, con vetture degli anni 50-60 e vetture degli anni 20 i cui equipaggi saranno vestiti con abiti d’epoca. La Coppa della Perugina anche quest’anno avrà un risvolto sociale con una raccolta fondi a favore del comitato Nicola Bagnetti, il cui scopo è quello di donare apparecchiature mediche al pronto soccorso dell’ospedale di Perugia. E proprio gli studenti dell’istituto d’arte entrano di nuovo in scena con la realizzazione di opere originali, dipinti e sculture, che verranno poi assegnate attraverso una vera e propria lotteria tra tutti i partecipanti alla manifestazione. Sotto il  profilo rievocativo infine domenica 11 maggio si svolgerà la rievocazione storica della Coppa della Perugina, con partenza dallo stabilimento Nestlè di San Sisto, riservata alle vetture anni 20 che ripercorreranno l’antico circuito automobilistico stradale attraverso la via Corcianese e Via Cortonese per arrivare poi nel centro storico cittadino dove tutte le auto saranno schierate in Corso Vannucci, mentre la premiazione finale si svolgerà alla sala dei Notari.

Per saperne di più: www.camep.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*