Pallavolo Perugia stende Empoli e si avvicina alla salvezza

La Floreale Perugia ospita la Pallavolo Empoli nella quinta giornata di ritorno. Coach Braghiroli da fiducia a Castellucci in banda in coppia con Rossit, Pero e Sfascia centrali, Bertinelli in regia, Pani opposto, Mastroforti libero. Dall’altra parte della rete Alderighi alzatrice e Buggiani chiude la diagonale principale, Rinaldi ed Antonini a posto quattro, Pierattini e Cavalieri centrali, Castellani libero. Inizio lento e falloso da entrambe le parti, tante le imprecisioni sia al servizio che in ricezione, le formazioni sembrano procedere a braccetto con il primo affondo ospite che porta il 7-12. Le perugine non si scompongono e Castellucci infila la parità del 12-12, trenta secondi di pausa salutari per le maglie giallonere che ripartono. Questa volta è Rossit a pareggiare i conti sul 17-17, mentre Castellucci con un “mani e fuori” porta il primo e risolutivo vantaggio della gara sul 19-17. Le locali ormai dilagano e chiudono a proprio favore il primo set. Si aspetta la reazione delle empolesi, non c’è. Le ragazze di coach Cantini sono decisamente in panne, a nulla serve il time out sul 9-4 od il cambio della alzatrice, è fin troppo facile il muro ad uno di Rossit che sanziona il 17-6. Braghiroli ne approfitta e manda in campo Valentina Morelli, centrale, reduce da una stagione decisamente sfortunata a San Giustino. Inizia il terzo set e la Floreale sembra padrona del campo. Così non è, Alderighi  rimette ordine e l’Empoli rientra in partita impattando sul 10-10. Le perugine premono sull’acceleratore, Bertinelli smista una pipe perfetta e Castellucci chiude il colpo del 20-16. Le locali si rilassano aspettando l’errore avversario per chiudere la gara, ma l’Empoli è pericolosamente sotto sul 23-22. Il time out biancorosso riporta tutto a posto ed il 3-0 è servito. Buona la prova corale delle “fioraie” nonostante l’inizio balbettante. La regia ispirata di Bertinelli fa lavorare a pieno regime le sue schiacciatrici e conduce ad una vittoria che avvicina la squadra del presidente Mastroforti alla salvezza.

INTERVISTE

Massimo Braghiroli, coach Floreale Pallavolo Perugia: “Abbiamo fatto una bella partita. Le ragazze sono state molto brave: tre punti molti pesanti. Castellucci? E’ un valore aggiunto. La pallavolo a questi livelli si fa con dodici titolari e io sono contento di avere una rosa così completata e competitiva in campo e durante gli allenamenti settimanali”.

Alessia Castellucci, schiacciatrice Floreale Pallavolo Perugia: “Con l’assenza della Fiorini, ho avuto la disponibilità di dare un contributo e di dimostrare di essere utile. Mi trovo bene, il gruppo mi ha accolto alla grande”.

Floreale Perugia – Empoli Pallavolo: 3-0 (25-21 25-10 25-23)

Perugia: Castellucci 21, Rossit 17, Pani 14, Sfascia 6, Pero 5, Bertinelli 1, Mastroforti(L1), Morelli. N.E.: Gliorio(L2), Monti, Fiorucci, Crisanti. All. Massimo Braghiroli e Giovanni Piergiovanni.

Empoli: Buggiani 11, Antonini 9, Pierattini 8, Cavalieri 5, Rinaldi 4, Alderighi 2, Castellani(L1), Giannini, Pistolesi N.E.: Genova(L2). All.: Luigi Cantini

Arbitri: Fabio Fattori e Serena Cerigioni

Perugia (b.s. 4, b.v. 8, muri 7, errori 11)

Empoli (b.s. 0, b.v. 4, muri 8, errori 11)

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*