ONE INVESTIGAZIONI BASTIA BATTE FLOREALE PERUGIA

One-InvestigazionIGrande entusiasmo a Bastia per l’incontro di cartello del girone D che ha richiamato un folto pubblico a seguire le gesta delle due formazioni chiamate a contendersi per la vetta della classifica. Per rimettere in corsa la One Investigazioni nella ricerca della qualificazione al turno di semifinale serviva esclusivamente una vittoria da tre punti per ribaltare la sconfitta subita nel girone di andata. Ed i 3 punti sono infine giunti, in favore delle bastiole, dopo una gara di grande intensità dagli elevati contenuti tecnici ed agonistici che pareva appartenere a categorie superiori per la qualità espressa. Il team di Berrettoni e Guerrini era chiamato ad una prova senza appello e la forza espressa dalle ragazze di Rossi imponeva alle padrone di casa una gara senza sbavature: capitan Ercolani, con una prova prova encomiabile, guidava con determinazione le proprie compagne verso la meta agognata respingendo ogni tentativo di rimonta perugina. Per la One Investigazioni coach Berrettoni si affida, come di consueto, a Fastellini in regia ed Ercolani opposta, Alessandretti e Tabai centrali, Bosi libero, Gambacorta ed Uccellani schiacciatrici. Per la Floreale Perugia il tecnico Rossi replica con Ciabatta alzatrice in diagonale con Iacobellis, Costantini libero, Ciaglia e Mariucci in posto quattro, Ciucarelli e Vicarelli in zona tre. In prima frazione il team del dirigente Amantini parte a razzo (6-0) sul ficcante servizio di Fastellini per poi allungare ulteriormente (12-2) sui colpi di Gambacorta e Tabai; Rossi finisce i tempi a sua disposizione sul 15-6 e le sue ragazze cominciano a macinare gioco con Ciaglia in attacco e Mariucci al servizio (21-15) prima che Ercolani mandi le squadre al cambio di campo. Alla ripresa del gioco è chiaro che la Floreale ormai è entrata nel clima gara e l’incontro da quì in avanti regalerà al pubblico molte belle giocate (in evidenza le difese dei due liberi Bosi e Costantini) ripagate con robuste dosi di applausi. Set in equilibrio fino al 7-8 quando Uccellani e Alessandretti, sul servizio di Gambacorta, confezionano l’allungo fino al 13-8; Ciabatta si affida a Vicarelli e ciaglia recuperando lo svantaggio fino al -1 del 20-19 ma è ancora Ercolani a salire in cattedra con un cambio palla ed un servizio vincente che restituisce margine di tranquillità fino al conclusivo ace di Alessandretti. Anche il terzo set si rivela avvincente fin dai primi scambi che sembrano prosciugare le forze di ambo le squadre costrette più volte a chiedere la verifica della formazione per poter rifiatare dopo azioni prolungate. Floreale Perugia mette la testa avanti (13-15) ma sul servizio di Tabai accusa qualche imprecisione in ricezione e la difesa bastiola approfitta per restituire buoni palloni a Fastellini che smista a piacimento per il sorpasso 18-15; inizia la serie di cambi palla che porta al 24-22 quando un servizio delle ospiti finito fuori campo chiude l’incontro e manda le ragazze della One Investigazioni  a raccogliere i meritati applausi dai propri sostenitori. A fine gara è proprio il capitano Ercolani che tiene ad esprimere la propria soddisfazione: “Questa è stata di certo la nostra miglior gara in questa stagione. Sentivamo di averla nelle nostre possibilità ma sapevamo anche che l’avversario era temibile ed aveva tutte le carte in regola per contrastarci. Il caloroso sostegno del pubblico bastiolo è stato per noi un’arma in più a disposizione nel raggiungere il necessario clima di entusiasmo e determinazione.” Il viceallenatore Guerrini ci tiene però a stemperare da subito i facili entusiasmi: “Abbiamo ancora una gara per chiudere questa seconda fase di campionato e la conclusione positiva di oggi diventa solo un’importante tappa che ci impone comunque di ottenere un’altra vittoria da tre punti nell’incontro del turno infrasettimanale perchè si concretizzi definitivamente il primato nel girone”. L’appuntamento per tutti i tifosi e sostenitori è fissato ancora al palaGiontella per mercoledì 21 maggio alle ore 21 quando giungerà a Bastia Umbra la compagine dell’Osteria di Pinocchio ancora in cerca di punti salvezza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*