MONOLOGO SARDO, LA TORRES DILAGA A SAN SISTO

grifo_perugia_mozzanica(Uj.com 3.0) PERUGIA – Al Comunale di San Sisto la Grifo Perugia di Giovanni Fiorucci con un piede ormai in B, si è trovata di fronte una Torres spietata e forse anche poco rispettosa delle avversarie, che ha dilagato mettendo a segno ben undici reti. La matematica ancora non condanna le perugine, ma con sole quattro partite da giocare sembrano fortemente compromessi i play-out. L’andamento della gara è apparso ben chiaro fin da subito, con un gol delle sarde arrivato dopo appena tre giri di orologio. A segnare è stata Piacezzi che ha ricevuto sola in area e con la punta ha anticipato Monsignori siglando il vantaggio. Il raddoppio poi è arrivato alla mezz’ora, brava Panico a mettere dentro il pallone in anticipo da due passi. Questo è stato il primo di cinque gol messi a segno dal numero nove in maglia rossoblù che ora lotta seriamente per il titolo di capocannoniere. Il primo tempo si è concluso col risultato di 0-3 per la Torres, con la terza rete arrivata a poco dalla fine su autogol sfortunato di Ricci. Nella ripresa le sarde hanno dilagato ma, tra gli altri otto gol delle ospiti, si sono intervallate anche due reti biancorosse. La prima di Ricci al decimo minuto che ha realizzato un super gol con un tiro dalla distanza che ha baciato la traversa prima di finire dentro. La seconda al 24’ con Fiorucci Giulia al suo primo gol in Serie A. Pallonetto dolce che ha beffato Criscione in uscita. La Grifo ora può pensare ad onorare il suo campionato fino in fondo, senza troppe pressioni e prendendo quel che di buono c’è stato.

INTERVISTE

GIOVANNI FIORUCCI, tecnico della Grifo Perugia: “Sapevamo dei rischi della partita e sopratutto della grande difficoltà nel fare risultato contro un’avversaria così forte come la Torres. Non mi aspettavo, però, un punteggio così spropositato: nel calcio un po’ di rispetto non ci sta male, anche quando si è più forti e si hanno degli obiettivi importanti. Il nostro cammino verso i play-out ormai è compromesso: non ci resta che chiudere la stagione con dignità e onorare la maglia”

IL TABELLINO

GRIFO PERUGIA – TORRES 2-11 (0-3)

GRIFO PERUGIA: Monsignori, Bianchi (15’st Alessi), Cianci, Ferretti, Saravalle, Bordellini (1’st Monetini), Natalizi, Ricci, Pugnali, Fiorucci G., Marinelli (23’st Brozzetti). A disp.: Cucchiarini, Pellegrino, Belia. All.: Fiorucci Giovanni
TORRES: Criscione, Motta, Tucceri Cimini (6’st Erman), Stracchi, Tona, Fuselli, Domenichetti (19’st Galli), Maendly, Panico, Piacezzo, Iannella (34’st Gisladottir). A disp.: Thalmann, Bartoli, Marchese. All.: Tesse.
ARBITRO: D’Amato di Siena (Urbani – Di Bello)
MARCATORI: 3’pt Piacezzo (T), 30’pt, 8’st, 19’st e 27’st 33’st Panico (T), 42’pt Ricci (aut.) (T), 1’st Fuselli (T), 10’st Ricci (G), 15’st 32’st Maendly (T), 17’ st Iannella, 24’st Fiorucci G. (G)
NOTE: Spettatori: 100 circa. Ammoniti: Bordellini, Ricci (G). Angoli: 0-9. Recupero: 1’pt e 0’st.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*