Calcio, Maiello trascina la Ternana

La Ternana perde con la Salernitana all'Arechi
La Ternana perde con la Salernitana all'Arechi

TERNANA CALCIOTERNI – Basta il gol di Maiello nel primo tempo. Stavolta la Ternana non si distrae e non concede nulla agli avversari. Porta a casa la vittoria e compie un altro passo importante verso la salvezza, nella serata in cui la serie B giocava di giovedì in vista della Pasqua.
Ternana in campo con Farkas in difesa accanto a Ferronetti e con Litteri a far coppia con Antenucci in attacco. Per il resto, stessi uomini della partita di Empoli. Nel Pescara di Serse Cosmi, manca Maniero, che salta per squalifica il ritorno da ex al Liberati.

La prima conclusione è di Ragusa (l’ex rossoverde in campo) ed è un tiro alto. Successivamente, su calcio d’angolo per la Ternana, Ferronetti manca la palla da una posizione, mentre un minuto dopo è il portiere rossoverde Brignoli a doversi superare per parare un gran tiro dalla distanza di Salviato. Brignoli superlativo anche in una successiva azione quando compie una gran parata su tiro ravvicinato di Ragusa. Ma al 36′, la Ternana passa: azione personale di Maiello che recupera un pallone, si fa quasi tutto il campo da solo, arriva al limite dell’area, inganna i difensori con una finta e insacca. Serse Cosmi protesta per una precedente azione dubbia con sospetto mani in area rossoverde di Rispoli e l’arbitro lo allontana dalla panchina.

Nel secondo tempo, Pescara in campo con Sforzini al posto di Caprari. Serve a poco, visto che gli abruzzesi non pungono. Poco prima della mezz’ora, Tesser manda in campo Alfageme al posto del capitano, Antenucci. Suiccessivamente, ceravolo per Zito e Russo per Litteri. Ma aldi là delle sostituzioni, c’èpocoda annotare, con una Ternana che non soffre a mantenere il vantaggio ed un Pescara per nulla incisivo. Finisce 1-0. davanti a quaasi 8 mila spettatori, nella serata in cui il biglietto costava appena 3 euro. La Ternana, dunque, trascorre una buona Pasqua, superando il Varese e tallonando . Dietro, però, anche le altre fanno punti pesanti. C’è da tenere alta l’attenzione.

Il tabellino:
TERNANA-PESCARA 1-0
TERNANA (4-3-1-2): Brignoli 7; Rispoli 6,5, Ferronetti 6,5, Farkas 6,5, Fazio 6,5; Gavazzi 6,5, Viola 6,5, Zito 6 (38’st Ceravolo sv); Maiello 7; Litteri 6 (38’st Russo sb), Antenucci 6 (29’st Alfageme sv). A disp. Sala, Meccariello, Masi, Miglietta, Nolè, Avenatti. All. Tesser 6,5
PESCARA (3-4-2-1): Pelizzoli 6; Zauri 6, Zuparic 5,5, Capuano 5,5; Salviato 6,5, Nielsen 5,5 (22’st Rizzo sv), Brugman 6, Rossi 5 (32’st Politano sv); Mascara 5, Ragusa 5,5; Caprari 5 (1’st Sforzini 5). A disp. Svedkauskas, Cosic, Bocchetti, Bovo, Di Francesco, Cutolo. All. Cosmi 5
Arbitro: Chiffi di Padova 6
reti: 36′ Maiello
Ammoniti: Maiello, Zito.
Spettatori: 8.000 circa
Recupero: 1′ e 3′

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*