LA GRIFO VUOLE RISCATTARSI CONTRO CHIASIELLIS

grifo_prima_squadra

(Uj.com 3.0) PERUGIA – Sarà un vero  e proprio scontro diretto quello in programma in Friuli (sabato 23 novembre ore 14.30) tra Chiesiellis e Grifo Perugia. Entrambe le formazioni, infatti, sembrano candidate ad una stagione finalizzata a raggiungere quanto prima la salvezza. Solo che le friulane sono partite meglio e al momento i tre punti di distacco in classifica fanno un po’ la differenza, soprattutto dal punto di vista psicologico. La Grifo è reduce poi da due sconfitte consecutive, con l’ultima che si è portata dietro anche qualche strascico disciplinare. Contro il Chiasiellis, infatti, Sciurpa non solo dovrà rinunciare a Carlotta Saravalle espulsa per doppia ammonizione ma anche a Gloria Marinelli, che nel dopo gara si è lasciata andare a qualche “parolina” di troppo nei confronti dell’arbitro ed è stata appiedata per due giornate. Problema in parte mitigato dal fatto che il talento biancorosso è stato convocato dalla Nazionale under 17 per il raduno all’Acquacetosa, in vista delle fasi finali del mondiale di categoria che si svolgeranno i primi di dicembre in Inghilterra. “Sarà una partita difficile – ci tiene a precisare alla vigilia lo stesso Sciurpa – contro un avversario tosto, che farà della forza fisica una delle sue armi migliori. Noi dobbiamo cambiare rotta e spero che i discorsi fatti in settimana con le ragazze possano trovare riscontro sul campo. Mi aspetto una prova convincente, anche perché non abbiamo niente di meno rispetto al Chiesiellis. Certo, l’assenza della Saravalle si farà sentire, ma conto sulla voglia di riscatto della Bordellini e più in generale sullo spirito di un gruppo che vuole togliersi qualche soddisfazioni in più”. Detto delle assenze, alle quali bisogna aggiungere quella di Martina Ceccarelli, ancora alle prese con problemi muscolari, Sciurpa potrebbe variare il modulo di gioco. In archivio il 4-2-3-1 e spazio ad un più quadrato 4-4-2, con Pugnali e Proietti davanti e il quartetto di centrocampo Ricci, Fiorucci, Pederzoli e Natalizi.

BIG-MATCH PER LA PRIMAVERA – La formazione guidata da Valentina Belia sarà chiamata a confermarsi contro Stella Azzurra, compagine aretina che proprio insieme alle perugine guida la classifica a punteggio pieno. Come a dire: l’occasione giusta per dare un segnale forte al campionato, in vista di un successo nel girone (umbro-toscano), che di questo passo non può più essere solo un sogno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*