LA GRIFO NELLA TANA DELLA RES ROMA

(UJ.com 3.0) PERUGIA – La Grifo Perugia è pronta a recarsi nella capitale per affrontare la Res Roma (sabato 21 dicembre ore 14.30), con qualche problema di formazione, acuito in settimana dall’improvviso addio di Elena Proietti. La giocatrice romana, proprio nelle ultime ore disponibili per il trasferimento ha fatto espressa richiesta alla società di poter riavvicinarsi a casa per questioni personali e lavorative. “E’ stata una sua scelta – ci tiene a precisare la Presidente Valentina Roscini – che noi abbiamo assecondato, anche se con un pizzico di rammarico. Di fronte a problematiche di carattere personale non ci siamo irrigiditi, concedendo alla Proietti di andare a giocare vicino casa (squadra romana di serie D femminile). Sinceramente non ce l’aspettavamo, ma siamo consapevoli di poter proseguire comunque il nostro cammino verso la salvezza”. Un percorso piuttosto lungo e tortuoso, in virtù anche degli ultimi risultati, che le ragazze di Sciurpa cercheranno di rendere più agevole andando a far risultato in casa di una neopromossa, che sta facendo veramente bene: la Res Roma. “Andiamo a Roma con la convinzione di battercela alla pari – dichiara alla vigilia il tecnico biancorosso Sciurpa – perché la nostra classifica non rispecchia i nostri reali valori. Le ragazze lo sanno e anche i nostri avversari. Purtroppo l’infermeria  è piena, ma non importa, in campo si va in undici e quelle che lo faranno dovranno avere la fame giusta, perché questo gruppo ha raggiunto la consapevolezza di potersela giocare contro qualsiasi avversario.  Sarà fondamentale non fare sbavature difensive, perché ultimamente ogni errore lo paghiamo a caro prezzo”. Senza le infortunate Bylykbashi, Ferretti e Ricci, Sciurpa ha poche alternative di formazione. Probabile l’ingresso tra i titolari della giovane Martina Ceccarelli, proprio in sostituzione della partente Proietti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*