Judo e Taekwondo, campionati italiani, Cus Perugia a secco

Marco MigniMILANO – Dopo la prima giornata di gare che ha visto il Cus Perugia erigersi tra i protagonisti dei “Campionati Nazionale Universitari” di Milano, con un bottino di un oro, due argenti e tre bronzi venute dalle discipline delle arti marziali, la seconda giornata è stata senza acuti e si chiude senza medaglie per il team del Presidente Pierluigi Cavicchi.

Nel Judo si attendeva il bis nella prova a squadre dove i ragazzi, guidati dai tecnici Marco Migni e Maurizio Napolitano, puntavano decisamente al podio. Ma a sbarrare la strada ai perugini era il forte Cus Roma che si aggiudicava nell’ultimo incontro la possibilità di accedere alla finali; era proprio il peso massimo umbro Filippo Battistoni, argento nell’individuale, ed in vantaggio di un punto fino a poco dal termine, che subiva un ippon decretando così l’eliminazione della squadra.

Da registrare nella tessa giornata il positivo settimo posto ottenuto dalle ragazze Federica De Iovanna e Maria Paone rispettivamente nelle categorie –52kg e 70kg..

Dopo la prima giornata, nel Taekwondo le aspettative di medaglia erano riversate su Eugenio Scilipidi, atleta allenato dal maestro Roberto Lodi, che si fermava però alle soglie della semifinale.

Nel complesso buono il risultato del primo weekend di gare della spedizione Cus Perugia, che ora attende la prova delle squadre della pallavolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*