Il Perugia continua la sua corsa e forse il pareggio è anche stretto

 
Chiama o scrivi in redazione


Il Perugia continua la sua corsa e forse il pareggio è anche stretto

Il Perugia continua la sua corsa e forse il pareggio è anche stretto

di Elio Clero Bertoldi
PERUGIA – Porta via un punto il Perugia alla Riviera delle Palme con una prova convincente, in ci ha dato sempre l’impressione di essere sicura di se stessa e di tenere alla debita distanza dall’area di porta gli avversari. É il quanto risulta utile consecutivo per gli umbri che, in svantaggio su penalty, hanno riacciuffato il risultato con una incornata di Federico Melchiorri (terza rete in campionato).

La Samb ha messo insieme tre pareggi in quattro giornate e ha confermato di avere qualche problema soprattutto in avanti. Dove il duo argentino si rivela abbastanza fumoso.
Privo di Elia, Crialese, Negro, Minesso e Kouan, Caserta manda sugli esterni Cancellotti e Favalli. Zironelli lamenta l’assenza di Maxi Lopez e sposta dalla trequarti in avanti Botta a fianco di Lescano e affidando la fascia destra a Scrugli.

Inizio molto prudente. il primo lampo lo accendono, al 15′, gli umbri sulla fascia destra con uno scambio tra Murano e Melchiorri che entra in area e, stringendo, tira: Nobile esce e respinge in qualche modo. Rigore per la Samb con ammonizione di Sgarbi che atterra Mawuli. Botta spiazza Fulignati sulla sinistra, segnando un gol dopo un digiuno di squadre di 260′. Reagisce il Perugia: Murano addomestica il pallone con eleganza ma il suo diagonale, finisce fuori alla destra di Nobile.

I padroni di casa comunque sfiorano il raddoppio con un siluro di Angiulli da trenta metri che si infrange sull’incrocio dei pali alla sinistra di Fulignati. Parte dalla fascia destra, al 38′, il raid del Perugia: il cross di Cancellotti si rivela una imbeccata per Melchiorri che, di testa, in rotazione, beffa la difesa avversaria e sigla il gol dell’ex (unico in campo). Il tempo si chiude con i biancorossi all’attacco: il tiro di Sounas sorvola la traversa.

Il Perugia governa bene la palla, ma su punizione Botta chiama Fulignati ad uno splendido vola per mettere la palla in angolo. sl quarto d’ora Xiromelli cambia: Bacio Terracini (per Lescano) che si piazza a centrocampo e Nocciolini (al posto di D’Angelo), che però va in avanti. Vicini al raddoppio gli ospiti con una azione di Melchorri che si insinua nell’area avversaria e di sinistro indirizza sul lo alla destra di Nobile, che si supera respingendo. Intanto Caserta richiama Murano sostituendolo con Bianchimano. Ficcante azione dei biancorossi al 35′: Melchiorri ruba una palla in area ma in girata, ciccail,pallone.

Samb-Perugia 1-1
SAMB (3-5-2): Nobile; Enrici, D’Ambrosio, Di Pasquale; Scrugli (46′ st Biondi) Mawuli, Angiulli, D’Angelo (15′ st Nocciolini), Liporace (26′ st Malotti); Botta, Lescano (15′ st Bacio Terracino). A disp.: Laborda, Occhiato, Rocchi, Serafino, Masini, De Goichoecea, La Villa, De Ciancio.. All.: Zironelli.

PERUGIA (3-5-2): Fulignati; Rosi, Sgarbi, Monaco; Cancellotti, Dragomir, Moscati (45′ st Vanbaleghem), Sounas (27′ st Falzerano), Favalli; Murano (17′ st Bianchimano), Melchiorri. A disp.: Baiocco, Bocci, Angella, Burrai, Konate, Lunghi, Tozzuolo. All.: Caserta.

ARBITRO: Vigile di Cosenza.
Guardalinee: Zampese e Torresan.
Quarto uomo: Turrini.
MARCATORE: 20′ pt Botta (rig), 38′ pt Melchiorri
AMMONITI: Sgarbi (P), Sgrugli (S), D’Ambrosio (S), Angiulli (S)
NOTE: senza spettatori. Ang.: 6-3 per il Perugia. Rec.: 1′ pt, 3′ st.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*