GUBBIO RUGBY, L’EVOLUZIONE DELL’UNDER 14

rugby(umbriajournal.com) GUBBIO – I numeri, la presenza, la qualità delle prove, l’impegno degli atleti e di tutta l’associazione, allenatori, formatori, famiglie, sta crescendo, è in continua evoluzione. Una delle più evidenti prove ne è la realtà della formazione Under 14 dell’Asd Rugby Gubbio 1984, una squadra che ad oggi conta ben 25 presenze, 25 giovani atleti alle prese con la ovale in questa stagione di campionato 2013/2014. I giovani sono guidati dall’allenatore e formatore eugubino Giuliano Bossi. Giuliano non è nuovo nella realtà rugbistica locale, né alla “regia” di una squadra così giovane. Da circa una decina di anni milita tra le fila della compagine rossoblù, come atleta di Prima squadra, e da quest’anno ha ricevuto dall’associazione l’incarico di guidare in prima persona i ragazzi U14 durante gli allenamenti e nelle prove domenicali sul campo, dopo tre stagioni di affiancamento di Paolo Caprini, allenatore dell’attuale Under 16 del Rugby Gubbio. La formazione U14 è stata creata per la prima volta tre stagioni fa, una realtà che ha saputo crescere ed affermarsi, da soli 18 giocatori ha toccato il traguardo delle 25 presenze, contando sempre più appassionati e tesserati e che raccoglie nel gruppo numerosi giovanissimi che negli anni passati hanno fatto parte della Under 12, Under 10 e minirugby. Giuliano dalla stagione 2011/2012 ha iniziato il suo primo approccio come formatore/allenatore con la U14, dapprima affiancato da altri membri dell’associazione, riportando anche una vittoria in un’amichevole con i pari età del Rovigo, passando poi per la stagione 2012/2013 a vice allenatore e dopo aver preso il patentino di primo livello come allenatore professionista presso l’Accademia Tirrenia è passato, quest’anno, ad allenare i giovani lupi, affiancato dall’atleta di Prima Fabrizio Romano. Il suo è un compito delicato, complesso quanto entusiasmante, avere a che fare con dei giovanissimi uomini e contribuire ogni giorno, nelle vittorie come nelle sconfitte e nel quotidiano, a motivarli, spronali, consigliarli per crescere, insieme e diventare piano piano giovani uomini adulti. Compito che Giuliano sta prendendo con massima serietà e responsabilità, un rapporto amichevole ma autorevole con i più giovani rossoblù del Rugby Gubbio. L’aspetto più importante e più curato del suo lavoro consiste nel lavorare sul carattere, sui valori, sulle idee dei giovani, anche prima dell’allenamento in campo, formare l’uomo e la persona in tutta la filosofia del Rugby Gubbio viene prima dell’approccio con la ovale, è una dimensione di crescita costante e comune, che coinvolge tutti tutto il tempo, insieme alle famiglie, sempre presenti, attive e coinvolte. L’approccio con la ovale, con il campo, con la tecnica, con la strategia viene dopo, ma anche questa è parte fondamentale del lavoro di Giuliano, che insegna costantemente loro quel rugby che è il “vero” rugby. Continua tutt’oggi a collaborare sporadicamente con Caprini nell’allenamento della U16, una coppia complementare, in cui ciascuno ha necessità dell’altro per lavorare bene. Giuliano è stato presentato domenica 3 novembre insieme a tutti gli altri membri, allenatori, formatori dell’associazione durante la presentazione ufficiale presso la sala Trecentesca, volto nuovo come formatore, ma presenza apprezzata e degna di rispetto e fiducia in tutto il team e da parte dei giovani e delle famiglie.
L’Asd Rugby Gubbio ricorda che le iscrizioni all’associazione sono sempre aperte, non solo per la U14 ma per tutte le formazioni della compagine rossoblù, dal minirugby all’Under 18. Per informazioni ed iscrizioni è possibile contattare la mail info@rugbygubbio.it.
Intanto, dopo l’apprezzato e partecipato debutto per la stagione 2013/2014 di ieri, domenica 3, il team questa sera, lunedì 4 novembre, prenderà parte come ospite alla trasmissione televisiva di approfondimento sullo sport locale Fuorigioco alle ore 21.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*